Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

martedì 31 agosto 2021

TFP newsletter agosto 2021

Dagli amici della TFP italiana.
Luigi


TFP NEWSLETTER  AGOSTO 2021

LA TFP AMERICANA DOMANDA: QUANDO PAPA FRANCESCO CONDANNERÀ LA CAUSA DELLA POVERTÀ A CUBA?

Si sta vivendo un momento di nuovo slancio nella lotta per la libertà di Cuba. Mentre il regime comunista reprime le proteste di piazza all'interno dell'isola, gli americani stanno esortando i leader mondiali a intervenire e ad aiutare il popolo cubano a garantire la tanto attesa libertà dopo 62 anni di oppressione. Oltre 70.000 americani hanno firmato la petizione al presidente Biden per liberare Cuba subito! Ma anche Papa Francesco è chiamato in causa: Santo Padre, a quando la condanna del comunismo cubano?


PERCHÉ L’AUTORE DEL PROGETTO 1619 LODA LA MISERABILE UGUAGLIANZA DI CUBA?

di Edwin Benson
Se c'è una questione capace di unire la sinistra è il sostegno al regime comunista di Cuba. La sinistra è in grado di vedere la miseria più spaventosa dell'isola e trasformarla magicamente in un paradiso per i lavoratori. La magica trasformazione continua anche quando scoppiano disordini a Cuba e il regime reprime i manifestanti. Cuba è un totem della sinistra che va protetto a tutti i costi.


REGINA LINGUARUM. UN CATTOLICO CINESE RIFLETTE SULLA BELLEZZA E L’UTILITÀ DELLA LINGUA LATINA

di Haiyang Jiao
Haiyang Jiao è un giovane cattolico cinese, nato a Beijing e cresciuto nella cosiddetta “Chiesa Patriottica”. Ormai fedele a Roma, vive in Irlanda dove insegna lingua latina, che egli definisce ”Regina Linguarum”.


NÉ PACE NÉ ONORE IN AFGHANISTAN

di James Bascom
James Bascom, analista della TFP americana, esamina con oggettività il fallimento della leadership degli Stati Uniti in Afghanistan e tutte le conseguenze che esso potrà avere sul futuro della nazione, sulla pace mondiale e sulla stessa sopravvivenza dell’Occidente. Segnalando inoltre che la democrazia liberale ci ha condotto sulla via dell’abisso e che solo tornando all’ordine cristiano, organico e naturale, sia in campo religioso che civile si potrà sperare di evitare il baratro che si sta chiaramente avvicinando.


UN INVITO A RISVEGLIARSI DALLA WOKE REVOLUTION

di Edwin Benson
Una bufera sta spazzando via il mondo occidentale, soprattutto quello anglosassone, col nome di Woke Revolution, che potremmo tradurre approssimativamente come “Rivoluzione del Risveglio”, cioè, l’invito alla rivolta di chi si sente oppresso contro coloro che vengono percepiti come oppressori. Il libro di Noelle Mering dal titolo Awake, not Woke, che a sua volta potrebbe tradursi liberamente con Risvegliati dal Risveglio, è una analisi profonda delle cause della Woke Revolution e dei rimedi che la società potrebbe opporvi restaurando la famiglia tradizionale.


LE CONTRADDIZIONI DEI “CLIMATISTI”, UNA ECO-SETTA CHE VUOLE CAMBIARE IL MONDO

di John Horvat
Il “climatismo” è uno stile di vita dietetico che consiste in parte in una dieta, in parte in un eco-attivismo e in parte in una religione. Si tratta di qualcosa che va oltre il semplice conteggio di calorie. I suoi seguaci mostrano una devozione quasi religiosa per la terra e fanno della loro visione una missione per la salvaguardia dell'eco-futuro, astenendosi dal mangiare nulla che non superi rigidi protocolli sulla presenza di emissioni di carbonio. La loro dieta non ha nome, ciò che la definisce è una preoccupazione per il clima. Spinta dal panico climatico, la persona stessa diventa dieta, da qui l’uso dell’appellativo “climatista” (climatarian).


GELATE E RISCALDAMENTO VERBALE

di Evaristo de Miranda
Mentre nell’area europea bagnata dal Mediterraneo abbiamo assistito a un’estate assai rovente, nell’emisfero sud il clima si è comportato all’insegna del freddo. Diventa sempre più difficile parlare di fenomeni “globali” e meno ancora di fenomeni “antropici” (provocati dall’uomo). Uno dei più importanti scienziati brasiliani dell’ecologia ci spiega cosa sta succedendo nel suo Paese, additato come grande colpevole a causa della deforestazione dell’Amazzonia. Il prof. Evaristo Miranda, direttore generale dell’EMBRAPA (Empresa Brasileira de Pesquisa Agropecuária), un'istituzione statale federale brasiliana collegata al Ministero dell'Agricoltura del Brasile, ci ha gentilmente concesso di pubblicare in italiano questo suo articolo apparso originariamente sulla rivista Oeste.

LA PERSECUZIONE DELLA CHIESA IN NICARAGUA NASCE DALLA TDL

di Americo Mascarucci
Americo Mascarucci, giornalista e scrittore, mette a fuoco una situazione di cui purtroppo si parla molto poco, e cioè della persecuzione della Chiesa in Nicaragua ad opera del regime di Daniel Ortega, un regime che si edificò negli anni 80 con il decisivo contributo dei sacerdoti della Teologia della Liberazione. Non solo in Cina, non solo a Cuba, ma in altri posti la Chiesa non viene risparmiata per quanto grandi possano essere le concessioni che fa ai suoi avversari..


SAN GIUSEPPE, MAESTRO DEI CONTEMPLATIVI

di Ermes Dovico
Nello sposo della Vergine Maria non c’era tensione tra la vita attiva e quella contemplativa, perché entrambe erano espressione dell’amore. L’esempio della sua sposa e la presenza quotidiana di Gesù lo aiutarono a raggiungere le vette della contemplazione. Ed è per questo che i santi esortano i fedeli a prendere san Giuseppe come maestro della propria vita interiore.