Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

sabato 14 agosto 2021

Il vescovo Thomas J. Tobin alla comunità della messa tradizionale in latino di St. Mary: 'Voglio che siate in pace' #traditioniscustodes

Belle notizie dagli USA.

"E posso assicurarvi che, finché sarò il vostro vescovo; finché rimarrete uniti alla Chiesa Universale e alla Diocesi di Providence; finché sosterrete la parrocchia, personalmente e spiritualmente; finché la Fraternità Sacerdotale di San Pietro sarà in grado di fornirci pastori fedeli ed efficaci; farò tutto ciò che posso per sostenere e affermare l'esistenza e il ministero della parrocchia di St. Mary's".

Grazie a Francesco Casalini per la traduzione.
Luigi


Di RICK SNIZEK, redattore esecutivo, Rhode Island Catholic, 5-8-21

PROVIDENCE - Mentre Ed Gallagher teneva aperta la porta al flusso costante di fedeli che entravano nella Chiesa di Santa Maria a Broadway per la Messa delle 10:30 domenica mattina, si meravigliava del numero di cambiamenti che avevano interessato la sua amata parrocchia - che offre esclusivamente la tradizionale Messa in latino - nei 10 giorni precedenti.
In quel lasso di tempo, Papa Francesco aveva emesso una lettera apostolica che ripristinava i limiti alla celebrazione di tali messe tradizionali in latino, e la Fraternità Sacerdotale di San Pietro, che ha amministrato St. Mary's on Broadway negli ultimi tre anni, ha annunciato l'imminente partenza del parroco e di alcuni dei suoi collaboratori, con un nuovo parroco e un collaboratore che dovrebbero prendere il loro posto ai primi di agosto.
Gallagher era molto entusiasta del fatto che il vescovo Thomas J. Tobin avrebbe partecipato alla messa di domenica, in coro, e avrebbe offerto alcune parole di sostegno mentre molti si chiedevano se la lettera del papa avrebbe avuto un impatto sul futuro della loro vibrante parrocchia.

"Siamo molto entusiasti", ha detto Gallagher. "È così rassicurante e non vediamo l'ora di sentire le sue parole e che lui sia qui", ha detto.

Prima che il pastore, padre John Berg, F.S.S.P., tenesse la sua omelia, ha invitato il vescovo Tobin a rivolgersi alla congregazione.

Il vescovo ha affrontato subito la loro più pressante preoccupazione per il futuro della loro parrocchia, offrendo loro il suo personale sostegno e incoraggiamento.

"So che la pubblicazione della 'Traditionis Custodes' ha causato un po' di ansia e di incertezza per molti aderenti alla Messa latina tradizionale, ma voglio che siate in pace", ha detto il vescovo Tobin ai fedeli, tra cui molte donne che indossavano il velo della cappella e alcune tenevano in braccio dei bambini.

"Voglio dire che, leggendo il Motu Proprio di Papa Francesco e la lettera che lo accompagna, non trovo nulla che minacci l'esistenza della Chiesa di Santa Maria, né il ministero della Fraternità Sacerdotale di San Pietro tra di voi".

Il vescovo ha ringraziato i parrocchiani per la "crescita e la vitalità" di cui è stato testimone nella chiesa di St. Mary negli ultimi tre anni, compreso l'aumento della partecipazione della parrocchia del South Side, nelle devozioni spirituali, nei programmi di catechesi e nel servizio caritatevole alla comunità.

"E posso assicurarvi che, finché sarò il vostro vescovo; finché rimarrete uniti alla Chiesa Universale e alla Diocesi di Providence; finché sosterrete la parrocchia, personalmente e spiritualmente; finché la Fraternità Sacerdotale di San Pietro sarà in grado di fornirci pastori fedeli ed efficaci; farò tutto ciò che posso per sostenere e affermare l'esistenza e il ministero della parrocchia di St. Mary's."

Il vescovo ha poi offerto un messaggio personale di gratitudine a padre John Berg, F.S.S.P., un ex superiore generale della Fraternità Sacerdotale di San Pietro, che era in viaggio verso il Maine tre anni fa - per visitare un collega sacerdote del suo ordine - quando si fermò lungo la strada per visitare il vescovo Tobin, che lo invitò a servire come pastore a St. Mary's.

Dopo tre anni, Padre Berg è stato recentemente riassegnato a servire nella diocesi di Omaha a partire dalla prima settimana di agosto.

"Anche se vorrei davvero che Padre Berg potesse rimanere a Providence, capisco perfettamente che un uomo con il talento e l'esperienza di Padre Berg sarà spesso chiamato a rispondere ad altri importanti bisogni nella sua comunità", ha detto il vescovo Tobin.

"Padre Berg ha guidato la parrocchia di St. Mary con intuito e coraggio, con umiltà e prudenza, e per tutto quello che ha fatto, noi rendiamo grazie e lodiamo Dio Onnipotente. Padre Berg, la ringrazio molto, e possa Dio benedire lei e il suo fedele discepolato di Nostro Signore Gesù Cristo nei giorni e negli anni a venire".

Padre Berg ha ringraziato il vescovo Tobin per l'opportunità di servire la comunità di fede a St. Mary, ricordando quanto sia stata fortuita quella visita con il vescovo tre anni fa. Ha ricordato che quando alla fine si è stabilito a St. Mary's, dopo aver ricevuto il permesso dal suo ordine di servire a Providence, il vescovo Tobin è stato il secondo visitatore della canonica a vederlo.

"Da allora abbiamo sentito quella cura fraterna che ha dato alla Fraternità di San Pietro", ha detto Padre Berg.

Il parrocchiano Tony Beretto ha detto che la visita del Vescovo Tobin ha aiutato a placare alcune delle paure e delle ansie che lui e gli altri parrocchiani hanno provato con tutti i recenti cambiamenti che hanno coinvolto la tradizionale Messa in latino, così come i cambiamenti nella leadership a livello parrocchiale.

"Penso che sia meraviglioso che abbia trovato il tempo di venire qui e farci sapere che è con noi fino in fondo in ciò che sta avvenendo nella Chiesa cattolica oggi. Questo significa molto per tutti noi. Quindi siamo contenti che sia qui", ha detto Beretto.

Padre James Jackson, F.S.S.P., arriverà a St. Mary il 7 agosto per iniziare a servire come nuovo pastore e celebrerà la sua prima messa l'8 agosto.

Ordinato nel 1995, padre Jackson ha servito in vari ruoli per la Fraternità Sacerdotale di San Pietro, compreso quello di rettore del Seminario di Nostra Signora di Guadalupe dal 200-2006. Da allora, ha servito come parroco a Our Lady of Mount Carmel, la parrocchia della Fraternità a Denver. È anche autore di un libro molto letto sulla liturgia, "Nothing superfluous".

Padre Thu Truong, F.S.S.P., ordinato il 28 maggio 2021, è arrivato il 31 luglio a St. Mary's, dove è stato assegnato come Vicario.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.