Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

giovedì 29 luglio 2021

ZAN(ZARA): ecco i primi temuti effetti del DDL Zan


Dal blog Antidoti di Rino Camilleri, ecco cosa inizia a succedere alle scuole elementari dopo la proposta di legge Zan...
Inquietante!
E c'è ancora chi si ostina a dire che la "teoria gender" non esiste.
Guido



ZAN(ZARA)

Antidoti, blog di Rino Camilleri, post del 25.07.2021


«In una scuola primaria di Sesto San Giovanni. «Le maestre hanno detto a mio figlio che non è un maschio», è la denuncia choc di alcune madri, in particolare una donna mamma di due bambini di 7 e 9 anni. «Da quando hanno iniziato a parlare del Ddl Zan – raccontano – le maestre hanno cominciato a parlarne ai nostri figli, spiegandogli che non possono dire di essere maschi o femmine, ma che lo decideranno quando saranno grandi. Mio figlio mi ha detto che dopo queste lezioni delle maestre un suo compagno di classe gli ha proposto di provare a casa sua, una situazione simile è stata proposta anche a mia figlia da una sua compagna, allora ne ho parlato a mio marito che si è recato a scuola arrabbiatissimo: loro sono lì per insegnare ai bambini, non per mettergli dubbi sulla loro identità» (da Osservatorio Meneghino, in newsletter provitaefamiglia.it, 24.7.21).