Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

mercoledì 2 giugno 2021

"Maschio e femmina li creò". Non per l'ambasciata USA presso la Santa Sede.

 

La pagina facebook (vedi QUI) dell'Ambasciata USA presso la Santa Sede pubblica la foto di una bandiera arcobaleno esposta sulla facciata e commenta:  Gli Stati Uniti rispettano la dignità e l'uguaglianza delle persone LGBTQI+ I diritti LGBTQI+ sono diritti umani.

Probabilmente agli ineffabili diplomatici sfuggono due aspetti.

Primo. La Santa Sede è uno Stato che condanna esplicitamente le teorie LGBTQI+ e combatte strenuamente questa deriva morale. Pare quantomeno poco diplomatico, anzi irrispettoso perché  fonte di scandalo, sostenere in uno Stato, particolare come la Santa Sede, teorie che per i Cattolici sono fonte di eterna dannazione (parole quest'ultime spesso derise).

Secondo. La bandiera è sbagliata, perché rappresenta quella "della Pace" e non quella del movimento omosessuale. Non vorremmo mai fosse stata fornita dall'amministrazione Capitolina che in questi giorni s è specializzata in gaffe istituzionali.

Claudio

Riportiamo QUI un sondaggio, significativo nel risultato, condotto da Catholic Arena.

PS La mail della Nunziatura Apostolica in USA per chi volesse esprimere la propria indignazione è: nuntiususa@nuntiususa.org. Quella dell'ambasciata Usa presso la Santa Sede: USEmbassyVatican@state.gov.