Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

lunedì 19 aprile 2021

Incendiata la chiesa di Romilly-la-Puthenaye: bruciano le chiese di Francia 22 in soli due anni. Foto e video

Bruciano le chiese della Francia. 
 Sabato 17 aprile, "nel comune di Romilly-la-Puthenay, un devastante incendio ha colpito la Chiesa di Saint-Aubin risalente al XVI secolo. Le fiamme hanno causato la perdita di statue e dipinti di straordinaria bellezza. La rovina della cultura occidentale continua..."  ha scritto affranto un Sacerdote ( QUI
"Il fuoco si è diffuso ovunque, non c'era più niente da fare"
Il sindaco di Romilly-la-Puthenaye, Jean-Bernard Juin, è sotto shock per la distruzione della chiesa del XVI secolo della sua cittadina. 
"Come Notre Dame a Parigi due anni fa, l'incendio si è propagato nel campanile che si è schiantato sulla strada.
Sono rimaste solo quattro mura". 
Il dramma delle chiese bruciate: 22 in soli due anni. 
Le Figaro ha pubblicato un breve articolo di Sarah Lecoeuvre: "La chiesa di Romilly-la-Puthenaye nell'Eure devastata da un incendio Questo sabato mattina, intorno alle 6 del mattino, le fiamme hanno devastato l'interno di questo edificio del XVI secolo. Angosciato, il sindaco Jean-Bernard Juin si confida a Le Figaro. "Il fuoco si è diffuso ovunque, non c'era più niente da fare." Al telefono, il sindaco di Romilly-la-Puthenaye (Eure) è sotto shock. Questo sabato mattina una delle due chiese della sua città è andata in fumo. "Sono rimaste solo le quattro mura", riassume Jean-Bernard Juin a Le Figaro. ( QUI )

E' in corso la distruzione silenziosa delle radici cristiane della Francia... 
La Rivoluzione Francese nelle varie indemoniate fasi ma soprattutto nell’autunno del 1793 aveva perseguito il demoniaco piano della "scristianizzazione totale" della Francia riassunto nello slogan: “Il culto muore nel ridicolo". 
Successivamente nel 1905  la cosiddetta legge di separazione fra Stato e Chiesa confiscò  tutti degli edifici sacri che divennero da allora proprietà statale.
Attualmente nell'assordante silenzio dei "benpensanti" un diabolico patto unisce gli escavatori statali, che continuano senza sosta a  demolire le chiese, rese deserte  dai chierici progressisti, ai frequenti e strani  incendi. 
L'intento è di cancellare la cattolicità storica, artistica, culturale e spirituale della "figlia primogenita della Chiesa".
AC
 
 
 Altre foto del tragico rogo che ha distrutto la chiesa
di Romilly-la-Puthenay
 



 


 
 
 Il video dell'intervento dei Vigili del fuoco
 

 

 Leggere anche 

- L’église de Romilly-la-Puthenaye entièrement détruite par un incendie QUI

- Incendie de l’église de Romilly-la-Puthenaye : un appel aux dons lancé pour sa reconstruction QUI

-Eure : l’église de Romilly-la-Puthenaye est partie en fumée QUI   

-Incendie dans l'Eure, l'église de Romilly-la-Puthenaye s'est embrasée QUI