Post in evidenza

Ora puoi... aiutare MiL

Se volete aiutare e sostenere MiL, potete fare una donazione anche piccola.   Ricordiamo ai nostri lettori infatti che MiL si sostiene solo ...

martedì 30 marzo 2021

Gesù e gli ebrei

Una bella citazione di S. Agostino su Nostro Signore Gesù Cristo e gli ebrei.
Adatta, avviandoci verso la Settimana Santa.
Luigi

NON CONSIDERAVA CHE ESSI LO FACEVANO MORIRE MA CHE EGLI MORIVA PER ESSI


Essi [i Giudei] si videro sotto il peso d'un delitto enorme di empietà, avendo ucciso colui che avrebbero dovuto venerare e adorare: e pareva loro impossibile di poterlo espiare. Difatti era un delitto enorme, la cui vista li gettava nella disperazione: ma essi non dovevano disperare, perché il Signore sospeso alla croce s'era degnato di pregare per loro. Infatti aveva detto: «Padre, perdona loro, perché non sanno quel che fanno» Luc. 33,34. Fra molti che gli erano estranei, (Gesù) distingueva quelli che gli appartenevano: e già domandava il perdono di quelli che ancora l'insultavano. 
Perché egli non considerava ch'essi lo facevano morire, bensì che egli moriva per essi.


Omelia di sant'Agostino Vescovo
Tratt. 31 su Giovanni

Nessun commento:

Posta un commento

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione