Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

venerdì 22 gennaio 2021

Spagna: ormai abbattono le croci come in Cina; e poi le buttano in una discarica (2° puntata)

La croce abbattuta qualche giorno fa in Spagna (QUI MiL ieri) ora è stata buttata in una discarica:  
"Molti fedeli chiedono dove siano i vescovi. Hanno ragione. Possiamo anche chiederci dove siano i fedeli. O riconoscere subito che forse non ci sono fedeli, o che i fedeli che rimangono non sono per l'opera di complicarsi la vita, anche se è la croce di Nostro Signore. Forse hanno sentito troppe volte che non va bene fare polemiche e che è necessario rispettare l'opinione altrui, e hanno erroneamente dato per scontato che tutti abbiano diritti tranne i cattolici. 
Può essere.
L'immagine della croce nella discarica fa rabbrividire davvero. Non si sono presi la briga di nasconderla o di trattare i suoi resti con rispetto. Non importa. Non accade nulla. Quattro preti arrabbiati e qualche pio bigotto indignati per un paio di giorni.
È ora ad aspettare la prossima. Verrà. 
In generale, sai che i cattolici sono persone che non causano problemi. Un'altra cosa sarebbe rimuovere l'ultimo mattone dell'ultima moschea, o una bandiera del gay pride. Supporrebbe una rivolta sociale e migliaia e migliaia di voti sono in gioco. Una croce può essere abbattuta senza problemi. Non accade nulla. Non succede mai niente.Don Jorge Gonzalez Guadalix, Infocatolica.
VERGOGNA.
Luigi


Area degli allegati