Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

lunedì 21 dicembre 2020

Orrori architettonici… e dove trovarli #15 a Krumbach (Austria)

La Cappella di Salgenreute dell’arch. Bernardo Bader (anno 2016).

Lorenzo

Descrizione del progetto: «Dialogo tra luogo e umano.
La Cappella di Salgenreute si trova su un conglomerato alpino vicino a Krumbach.
La vecchia cappella non poteva più essere restaurata, anche se non era l’obiettivo di rifare completamente la struttura esistente. La cappella è un edificio indipendente che mostra un’architettura espressiva. È stato il risultato di un processo creativo di progettazione e costruzione, caratterizzato da una straordinaria collaborazione. In uno sforzo concertato di diversi anni di progettazione e costruzione congiunte, è emerso un progetto esemplare creato dagli abitanti e dagli artigiani. Solo quando centinaia di persone vedono il loro tempo di lavoro e le capacità organizzative come qualità e valore aggiunto del “fare”, questo può offrire l’opportunità di realizzare un tale progetto e contribuire a finanziarlo.
La cappella è costruita in legno e pietra. La luce del sole lo renderà scuro nel tempo, nero sul lato sud e grigio argento sul lato nord, proprio come le vecchie fattorie. La forma di base si rifà all’attuale cappella di duecento anni fa e comprende una navata principale e un’abside. La forma dello spazio è nuova: una piega spaziale ripida in legno, a sbalzo dal suolo. Genera fascino senza la tradizionale cima della torre attraverso il suo significato e valore simbolico per il luogo e il tema generale.
Le fondamenta in pietra calcarea di Alberschwende sono state poste come un muro di pietra a secco, mentre le pareti e i soffitti sovrastanti presentano scandole di larice segate a mano per proteggersi dagli elementi. L’ingresso incassato crea un portico protettivo. La porta in ottone battuto immette all’interno dell’edificio, caratterizzato da un’aria di solennità e da una sorprendente semplicità. Dodici telai, che impediscono la piegatura della struttura in legno lamellare a strati incrociati, accentuano le variazioni di altezza. Le boiserie, i pavimenti e le semplici panche sono di abete non trattato.
La luce di posizione – che entra dalla vetrata dell’abside – fa apparire come un rivestimento tessile bianco i pannelli di legno grezzo segati e macchiati di bianco nella zona dell’altare. La statua della Madre di Dio, che proviene dall’edificio esistente, non è disposta centralmente come nel concetto tradizionale, ma è di lato. Questo lascia una visuale libera davanti all’abside e attira lo sguardo sul paesaggio naturale. Chi entra nella cappella lascia un terreno solido e procede in un viaggio riflessivo.» (trad. it.)

Foto esterni:





Foto interni:






4 commenti:

  1. Mah, questa non sarebbe neanche male, al di là dell'orrido santuario "abbellito" da quel trespolo (altare?). Le forme sono proporzionate e riconducibili ad una chiesa, il legno non è un pugno in un occhio rispetto all'ambiente circostante. Se si vuole trovare un appunto, forse è troppo stretta e alta, ma per il resto non è il solito blob di cemento informe o capannone cadente. Adattandola con un bell'altare, non starebbe male come luogo di culto cattolico.

    RispondiElimina
  2. Essenziale e intimo. Invita al raccoglimento e alla preghiera.

    RispondiElimina
  3. Esternamente è gradevole e richiama opportunamente le cappelle tradizionali. L'interno è giocato bene nel contrasto tra il legno, l'intonaco e la suggestiva finestra nel presbiterio. Piuttosto è da lamentare la pochezza dell'arredo (inaccettabile l'altare decentrato) e l'iconoclastia appena attenuata dalla statua della Vergine Maria.

    RispondiElimina
  4. L'esterno sembra un casotto prefabbricato in legno per il birdwatching , l'interno con quelle panche essenziali scomode sembra una linda auletta per bambini in eta' prescolare .

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.