Post in evidenza

URGENTE APPELLO AI GRUPPI STABILI ITALIANI: comunicateci conferme o variazioni alle vostre Messe

ABBIAMO URGENTE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!  Viste le ultime notizie sulla CEI e sulle risposte dei Vescovi  sul Summorum Pontificum i...

sabato 25 luglio 2020

"Il miracolo più grande" a Pandacan (Filippine):le Ostie consacrate ritrovate intatte dopo l'incendio della chiesa del Bambino Gesù

Il racconto di quel che è accaduto nella chiesa parrocchiale di Pandacan - Manila - (Filippine) sembra la cronaca di un prodigio eucaristico di altri tempi ( QUI il miracolo accaduto nel 1560 dell'Ostia rimasta illesa dopo il terribile incendio che devastò la chiesa di San Francesco a Morrovalle, descritto dal Servo di Dio Carlo Acutis che verrà beatificato il 10 ottobre prossimo). 
A quelle Sacre Particole , miracolosamente rimaste illese, nell'incendio della chiesa parrocchiale di Pandacan si elevi la preghiera di adorazione con le poetiche espressioni di Sant'Alfonso Maria de'Liguori, Dottore della Chiesa: " O Sacramento d'amore, o che vi doniate nella comunione o che ve ne stiate sugli altari, sapete colle amorose attrattive del vostro amore tirarvi tanti cuori, che innamorati di voi, attoniti a tanta bontà ardono felici e pensano sempre a voi: tiratevi ancora il miserabile cuor mio, che ancora desidera d'amarvi e vivere servo del vostro amore."  
AC



Filippine: incendio devastante in una chiesa, ma l’Ostia consacrata resta intatta 


Smettiamo di piangere e rialziamoci più forti e uniti”, ha detto il parroco dopo aver trovato l’Ostia tra le macerie 

Un incendio di grandi proporzioni ha colpito il 10 luglio la parrocchia del Bambino Gesù di Pandacan a Manila (Filippine). 
La venerata immagine del Bambino Gesù ha 400 anni di storia, e ora è scomparsa. 
Anche la chiesa ha un grande valore storico, essendo stata costruita nel 1732 dai missionari francescani. 
Si sta indagando sulle cause dell’incendio. 
Le pareti, il tetto, i banchi e molti oggetti liturgici, come il grande crocifisso ligneo, hanno subìto gravi danni. 
L’impatto dell’incendio rende ancor più sorprendente quando ha detto il parroco, padre De Claro: “Quando è stato aperto il ciborio, l’Ostia Consacrata era lì. È il miracolo più grande. Mentre cercavamo la statua è stata trovata l’Ostia Consacrata. Questo ci ha portati a Gesù. Ricominciamo a ricostruire il contesto della nostra fede. Smettiamo di piangere e rialziamoci più forti e uniti”. 

Fonte: Aleteia QUI

Anche Vatican News ha riportato la notizia del miracolo

Integre le Ostie consacrate 

Il parroco, padre Sanny de Claro, si è detto ottimista. 
Secondo il sacerdote, il ritrovamento del ciborio con le ostie integre è un incoraggiamento alla speranza. 
Egli ha quindi esortato i fedeli a non abbattersi: “Dobbiamo ricominciare e ricostruire il simbolo della nostra nostra fede, dobbiamo risollevarci più forti e uniti", ha detto precisando le reliquie salvate dall’incendio saranno presto nuovamente esposte alla venerazione dei fedeli. ...
( Tutto l'articolo QUI

Immagine: dal citato sito ideato e realizzato da Carlo Acutis QUI

3 commenti:

  1. Non Metuens Verbum25 luglio 2020 16:28

    Comunione Spirituale (originariamente di S: Alfonso Maria De'Liguori)

    Gesù mio, io CREDO la tua reale Presenza nel Santissimo Sacramento.
    Tutto SPERO in Te, mio Dio e Salvatore
    Ti AMO sopra ogni cosa e Ti desidero con ardore nell’anima mia.
    Ora non posso riceverTi con il Sacramento, ma vieni almeno spiritualmente nel mio cuore.
    Oh Gesù, io sono tiepido, timoroso, peccatore; ma Tu prendimi e fammi tutto tuo, oh dolce Gesù e misericordioso.
    Come già venuto, io Ti abbraccio e tutto mi unisco a Te; non permettere che mi abbia mai a separare da Te.

    RispondiElimina
  2. La possibilità che si tratti di un caso non la prendete in considerazione? L'articolo dice che si sono salvati alcuni calici e il ciborio, cioè oggetti in metallo, più resistenti al fuoco. Il parroco dice che stavano cercando una statua di legno, se avevano speranza che quella si fosse salvata vuol dire che c'era ancora della roba in giro, se tutto fosse stato distrutto non avrebbero cercato una statua di legno, bisognerebbe vedere delle foto per capire gli effetti dell'incendio. Qualcosa che si salva c'è sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà l'Autorità ecclesiastica a decidere il grado di miracolo accorso a Pandacan.
      A noi piace sottolineare che, come in numerevoli altri casi - antichi e moderni, le Ostie consacrate sono state preservate dalla distruzione del fuoco o dalla violenza dei terremoti.

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.