Post in evidenza

Un parroco in Diocesi di Fidenza coraggioso sulla S. Comunione in bocca

L'arciprete di Castelvetro e Croce S. Spirito (PC), in Diocesi di Fidenza ma alle porte di Cremona, spiega perchè darà la S. Comu...

sabato 13 giugno 2020

Vacanze ad Acceglio (Cuneo) con l'ICRSS

Riceviamo dalla Provincia d'Italia dell'Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote (ICRSS) e volentieri diffondiamo.




Lettera agli Amici dell’Istituto 
Vacanze - Giornate delle Famiglie - Esercizi spirituali...
Gricigliano, il 10 giugno 2020

Carissimi Amici,

Spesso i canonici dell'Istituto di Cristo Re vi fanno tribolare, lavorare, faticare... e pregare! vi chiedono sacrifici, ma alle volte vi propongono anche delle belle vacanze! e organizzano per voi momenti di riposo e di tranquillità per la salute dell'anima e del corpo!

Proprio con questo scopo, il prossimo 7 luglio, la Casa alpina San Giovanni Bosco, nel cuore della Valle Maira, a 1300 metri s.l.m, aprirà le sue porte per il periodo estivo (cliccare qui per le foto della casa). Questa casa è stata donata all'Istituto di Cristo Re alcuni anni fa, un vero dono della Provvidenza, e questo ci permette di accogliere durante l'estate gli ospiti e le famiglie che desiderano trascorrere alcuni giorni di riposo in una delle valli più preservate delle Alpi.

Quest'anno le restrizioni della regione Piemonte impediscono di organizzare i campi estivi per i ragazzi, nella modalità degli altri anni. Per non perdere questo momento formativo e ludico importante per i ragazzi, la Casa S. Giovanni Bosco può accogliere i ragazzi insieme ai loro genitori o parenti. Vi proponiamo di venire in vacanza in questo bellissimo posto, dove sarà nostra cura offrire attività spirituali e ricreative per tutte le età; devono essere presenti in loco i genitori o i parenti per poter organizzare le tradizionali attività per i ragazzi. Dunque dal prossimo 7 luglio fino al 16 agosto possiamo accogliere le famiglie come gli ospiti singoli: NON PERDETE TEMPO PER ISCRIVERVI! Saranno presenti ovviamente i sacerdoti, i seminaristi e le suore.

In modo da non confluire tutti nello stesso periodo, diversi turni sono previsti per le Giornate delle Famiglie (cliccare qui). Prima, durante o dopo le date delle Giornate, le famiglie possono iscriversi, secondo il numero di giorni che desiderano, durante tutto il periodo di apertura della Casa; se in qualche momento i posti sono esauriti indicheremo i giorni rimasti liberi.

Infine, dal 17 al 22 agosto si svolge un ritiro spirituale in silenzio, per gli adulti, le iscrizioni sono sempre aperte (cliccare qui).

La Casa S. Giovanni Bosco non è un albergo, anche se ne ha le comodità, ma è una Casa religiosa. Ogni camera è dotata di bagno privato, lavandino e doccia. Le lenzuola e gli asciugamani sono forniti in camera all’arrivo. Uno chef è presente in cucina. Nella cappella della Casa viene celebrata ogni giorno una o più sante Messe in rito romano antico; gli orari sono comunicati settimanalmente agli ospiti.

Siete già diversi ad esservi iscritti per un soggiorno nella Casa alpina a luglio o agosto. Vi aspettiamo numerosi, e la vostra adesione sarà anche un modo efficace per aiutare la provincia italiana dell'Istituto: essendo sempre in crescita, ha bisogno del vostro sostegno.

Ricordatevi di pregare per i futuri novelli sacerdoti dell'Istituto, a Dio piacendo verranno consacrati il prossimo 2 luglio a Firenze. Quest'anno sono una decina, e vi ringraziano delle vostre preghiere!

Infine, anche io voglio ringraziarvi per la vostra generosità, se non l'avete ancora fatto è il momento di mandare il 5 per mille all'Istituto (cliccare qui). E' un aiuto urgente per l'Istituto. Grazie!

Vi auguro un buon mese del Sacro Cuore. Dio vi benedica, e spero a presto!

In Christo Rege
Can. Joseph Luzuy 

Per seguire le cerimonie e prediche in diretta, andare sul sito www.missa.icrss.org

Trovate tutte le prediche e le conferenze spirituali trasmesse in questa pagina

6 commenti:

  1. Stupisce la vivacità e la velocità di espansione dell'ICRSS. (Sporadicamente frequento le loro celebrazioni e noto la presenza di molti giovani).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Espansione???? Qualche chiesetta in qualche paesino sperduto d'Italia solo di domenica, per una decina di fedeli a testa e l'organizzazione di una volta all'anno del Summorum per quattro gatti con i simboli di Luigi XVI?
      E' un Istituto francese nonostante ha sede in Italia, casomai ha più espansione per il mercato francofono, difatti i sacerdoti che hanno buone disponibilità economiche escono tutti da quel Paese.

      Elimina
    2. Dove vado io non è esattamente un paesino, e da quel che vedo, sono presenti e apprezzati anche in altre città. Anche i vescovi iniziano a riconoscere il loro forte contributo, qualitativo e quantitativo. Mi sono confessato con sacerdoti dell'Istituto, e parlano bene l'italiano, non solo ovviamente quelli italiani, ma anche quelli spagnoli e francofoni. Molto dinamici, all'avanguardia, dotati di tutta la tecnologia che oggi serve. Eccezionali anche le suore. (Io comunque alterno le celebrazioni a cura dell'Istituto con la messa novus ordo della mia parrocchia).

      Elimina
    3. e fai male ad alternare, oggi cattolico domani protestante, oggi pio xii domani bergoglio, oggi san pio v domani Ratzinger

      Elimina
    4. Notevole il contributo alla discussione delle 09:10... ROTFL

      Elimina
    5. Complimenti 23:56...un colpo al cerchio e un colpo alla botte! E se ne vanta pure. È questa la cura pastorale che dispensa l'istituto? Che erano solo attenti ai paramenti e ai parrucchini si sapeva, ma non pensavo non arrivassero nemmeno a convincere i fedeli a mollare il rito bugniniano.
      Che spasso i Messainlatinisti!

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.