martedì 7 aprile 2020

Il Cardinale George Pell prosciolto da ogni accusa dall'Alta Corte Australiana

GRANDE NOTIZIA . 
L'Alta Corte d'Australia ha assolto il cardinale George Pell dalle sue condanne per abusi sessuali su minori e ha ordinato la sua liberazione dal carcere  
La sentenza dell'Alta Corte Australiana è uscita 4 ore fa. 
Giustizia è fatta: è stata disintegrata la più assurda, inconcepibile , crudele persecuzione contro un Uomo di Chiesa dei tempi moderni. 










Pedofilia, il cardinale Pell prosciolto in Australia da ogni accusa

 Vaticano Martedì 7 Aprile 2020

Pedofilia, il cardinale Pell prosciolto in Australia da ogni accusa 

L'Alta corte, l'organo di giudizio finale in Australia, ha prosciolto oggi da ogni accusa il cardinale George Pell che torna, quindi, in libertà. 

Il cardinale australiano era stato condannato per pedofilia a sei anni con un minimo di 3 anni e 8 mesi, sentenza confermata lo scorso agosto dalla Corte d'appello dello stato di Victoria, Pell era stato dichiarato colpevole di aver abusato sessualmente nel 1996 nella sacrestia della cattedrale di Melbourne, quando era arcivescovo della diocesi, di due coristi di 13 anni sorpresi a bere il vino della messa. 



Il Messaggero QUI 










Papa Francesco: "Preghiamo per chi soffre per una sentenza ingiusta

L'omelia del Pontefice durante la Messa mattutina a Santa Marta  
QUI 

Le prime dichiarazioni del Cardinale 



Leggere anche:  

Zenit: Comunicato della Sala Stampa Vaticana QUI



Life site QUI  



La Nuova Bussola Quotidiana QUI  


Il Messaggero QUI  

La Repubblica QUI

Stilum Curiae QUI


Foto: Due pagine della sentenza di assoluzione dell'Alta Corte Australiana