venerdì 3 aprile 2020

Breaking News: ci si può spostare anche per andare in chiesa!

Cari Amici,

siamo lieti di darvi un aggiornamento circa la vexata quaestio della possibilità di spostarsi - cioè di uscire di casa - allo scopo specifico di recarsi in chiesa.

Dopo le indicazioni fornite alcuni giorni fa dal Ministero, che consentivano di farlo, ma solo se ci stesse già spostando per altri motivi legittimi (vedi qui), oggi è subentrato un ripensamento. Lasciamo la parola al sito del Governo - Presidenza del Consiglio dei Ministri (vedi sotto), che, con la risposta ad una FAQ, ha evidentemente modificato in senso meno restrittivo l'orientamento precedentemente espresso dal Ministero dell'Interno:


In parole povere, la situazione attuale è questa: ci si può spostare allo scopo specifico di andare in chiesa, ma deve trattarsi del luogo di culto più vicino a casa. Però, se ci si sta spostando anche per altri motivi legittimi, ci si può recare in qualunque chiesa si trovi lungo il percorso. In ogni caso, occorre evitare ogni assembramento e mantenere la distanza di almeno un metro da eventuali altri fedeli. Restano poi sospese, comunque, tutte le cerimonie religiose.

Non è stato precisato, in verità, che cosa si debba indicare nell'autocertificazione, se l'uscita di casa è destinata solo ad andare in chiesa. Un po' empiricamente, ci sentiamo di consigliare a tutti di portare con sé la stampa della FAQ che abbiamo pubblicato sopra (e che trovate qui, alla voce "Spostamenti"), per mostrarla a chi di dovere in caso di controllo.

ER