Post in evidenza

mercoledì 11 marzo 2020

Preghiera e coronavirus: le iniziative dell'IBP


Riceviamo e ben volentieri rilanciamo questo avviso della Casa San Clemente, sede romana dell'Istituto del Buon Pastore

La Chiesa in Italia soffre, i battezzati sono privati del conforto della Grazia: la Santa Comunione, la stessa assistenza alla Messa gli è negata a causa dell’attuale stato delle cose ma anche per una mancanza di organizzazione sconcertante! 

“Fate questo in mia memoria”: Il precetto del Divin Maestro obbliga il Sacerdote ad offrire l’Ostia Immacolata per i vivi e per i morti e per tutte le necessità del popolo santo; a ragione di ciò il nostro Istituto fedele al mandato di Cristo Buon Pastore si impegna a garantire un quotidiano servizio pastorale volto al conforto spirituale delle anime assetate di Dio. Se ciò varrebbe già in ordinarie condizioni, nell’ora presente assume il tono di imperativo morale per sovvenire, supplire e colmare il vuoto tristemente creatosi in questo tempo di prova e sofferenza.


I sacerdoti del nostro Istituto in Italia pertanto offriranno ogni giorno alle ore 18h30 il Santo Sacrificio della Messa dall’oratorio domestico della Casa San Clemente in Roma. La visione sarà accessibile a tutti tramite un apposito canale di YouTube:



La Domenica la Santa Messa sarà trasmessa in diretta alle ore 11h.



La Messa verrà applicata ordinariamente per le intenzioni di tutti, per gli ammalati, i medici e di quanti operano nelle strutture sanitarie.



Sarà possibile unirsi spiritualmente alla celebrazione recitando l’apposita formula della Comunione Spirituale; quanti lo desiderino potranno far giunger via e-mail eventuale richieste di specifiche intenzioni. 

Altri momenti di preghiera come la novena di san Giuseppe o la Sacra Via Crucis saranno annunciati di volta in volta. 

Possa la Santissima Vergine, Salus Infirmorum, stendere il Suo materno manto sull’Italia intera e possa Iddio misericordioso, per la speciale intercessione di San Sebastiano, porre fine al flagello dell’epidemia!

Don Giorgio Lenzi, IBP Superiore della Casa San Clemente