venerdì 27 marzo 2020

Consacrazione della diocesi di Ventimiglia al Cuore immacolato di Maria nel 2017

Dopo aver dato notizia della consacrazione al Cuore Immacolato di Maria da parte dei vescovi primati di Spagna e di Portogallo (insieme ad altre 24 Nazioni tra cui però non compare - inspiegabilmente - l’Italia) vogliamo ricordare che già nel 2017 il vescovo ligure di Ventimiglia - San Remo Mons. Antonio Suetta aveva fatto la consacrato della diocesi.  
 Di seguito un breve commento di don Giuseppe Puglisi, rettore del santuario della Madonna della costa di San Remo (in cui tre anni fa il vescovo affidò la diocesi e i fedeli al cuore sacratissimo della Vergine) nonché cappellano dell’ospedale, che affida a Maria e al suo Cuore gli ammalati, i medici e gli infermieri e le nostre famiglie tutte.
Luigi  

Consacrazione della Spagna e del Portogallo al sacratissimo Cuore Immacolato di Maria. 
Siamo lieti per questa notizia e soprattutto perché nel 2017 il nostro Vescovo Antonio ha consacrato al Cuore immacolato di Maria la Diocesi di Ventimiglia - San Remo.

In questo momento di fatica vogliamo affidare al Cuore Sacratissimo della Vergine gli ammalati, i medici, il personale ospedaliero e in modo particolare tutte le nostre famiglie insieme alla Comunità ecclesiale di Ventimiglia - San Remo.
Ringraziamo il nostro Vescovo perché ci ha accompagnato nell’affidamento a Maria nostra protettrice e ausiliatrice.
La Vergine Santissima ci custodisca tutti nel Suo Cuore di Madre portandoci sempre a Gesù!
Don Giuseppe Puglisi

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.