lunedì 6 gennaio 2020

Siviglia: il Vescovo blocca una Messa per i bambini abortiti


Un altro atto de LA TRAHISON DES CLERCS, riportato da Stilum Curiae.
Luigi

30 Dicembre 2019 Marco Tosatti

[...]
Riportiamo di seguito la triste notizia di Siviglia, un buon esempio dell’assoluto declino della gerarchia che ci governa in una “chiesa” in cui non puoi chiedere la conversione degli infedeli o dei bambini abortiti, perché è “Politicamente scorretto”; questo a sua volta
contrasta con l’estrema tolleranza con tutti i tipi di iniziative folli nelle chiese … semplicemente disgustoso.

***
(El Correo Andalus) La messa che si sarebbe tenuta questo sabato a Gelves (Siviglia) convocata da Vox in memoria de “i bambini abortiti” e “per le donne che hanno intenzione di abortire” è stata sospesa su richiesta dell’Arcivescovado della provincia . Mentre alcune fonti di Vox citano che l’arcivescovato della provincia ha dato l’ordine di sospendere per evitare polemiche, altri indicano che gli organizzatori hanno ricevuto minacce per averla richiesta.
Il fatto è che la Messa è stata programmata per le 11.00 di domani, (sabato scorso, N.d.R.) in memoria di “tutti i bambini abortiti nel 2019”, con l’intenzione di pregare per tutte le donne “con pensieri di aborto” e, secondo i membri di Vox a Gelves, senza polemiche, perché “stiamo solo andando a pregare”.

Tuttavia, questa mattina sono stati informati che, su richiesta dell’Arcivescovado della provincia e per “evitare problemi”, è stato deciso di sospenderla; secondo alcune fonti alcuni membri di Vox hanno ricevuto minacce per aver convocato questo specifico atto.

La messa si sarebbe tenuta nella parrocchia di Santa María de Gracia, con il motto “Let it be born”, e aggiungeva Vox: “Chiediamo il vostro aiuto per un così pio atto di carità”.

Il gruppo municipale di Vox in Gelves, che ha un solo consigliere, ha rilasciato una breve dichiarazione sui suoi social network in cui si rammarica “della tiepidezza” di molti su questa questione, aggiungendo che “il nostro impegno nella difesa della vita continua fermo” e aggiunge che “a causa di cause al di fuori del nostro controllo, la Santa Messa per i non nati e le madri in difficoltà previste per domani è sospesa”.

Da parte sua, la leadership provinciale di Vox a Siviglia sostiene nei suoi social network che l’aborto “è il peggior attacco contro i diritti umani che si svolge nella società di oggi”, citando che “55 milioni di piccoli umani in tutto il mondo vengono distrutti ogni anno nel grembo materno”, e domani (domenica 29, N.d.R.) ha organizzato un evento nella capitale andalusa in cui distribuirà repliche di feti a 14 settimane di gestazione.

Il sindaco di Vox a Gelves, Rafael Fernando Sánchez Pareja, ha rifiutato di approfondire le cause della sospensione, affermando che la leadership provinciale del suo partito emetterà una dichiarazione, affermando che “la vita è sacra ed è al di sopra delle ideologie e degli interessi mondani”.

3 commenti:

  1. Ricordiamo a quel pavido cappuccetto viola, emulo di don Abbondio, che la fede va proclamata anche se suscita 'polemiche' e, mediti che sta vietando di pregare per milioni di innocenti trucidati e preghino per noi. Ce lo ha detto Cristo stessoe testimoniando in prima persona sulla Croce. Ripassi, ammesso che la conosca, la storia della Chiesa la quale,con i suoi martiri antichi e attuali non ha mai avuto paura delle reazioni degli uomini 'politicamente corretti' e persecutori, comprese quelle di tanta gerarchia.

    RispondiElimina
  2. comunque il problema non era la Messa in sè, ma il fatto che la organizzasse Vox, che avrà anche molte posizioni in linea con la Fede, ma altre no

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dato di fatto da considerare è un'altro, e non c'entra la pretestuosa deviazione dalla vera fede, attuata proprio da tanti vescovi ' adeguati' al Gran Capo, amico di noti abortisti, e ' politicamente corretti' che non celebrano certo Messe in riparazione dell'omicidio aborto e lo condannano apertamente, ma sono pronti a redarguire, da caporal maggiori, tutti coloro che difendono la dottrina e la morale cattolica di sempre. Una Messa che non mostri deviazioni dogmatiche, come ormai spesso accade, è valida per se e non per posizioni di chi la fequenta, soprattutto quando si ttatta di difendere il bene più grande affidatoci dal Creatore.

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.