Post in evidenza

sabato 11 gennaio 2020

“Madonna di Covadonga salva la Spagna!” terra dei Martiri dell’odio contro la Chiesa Cattolica. La supplica dell’Arcivescovo di Oviedo Mons. Jesús Sanz Monte

Mentre in Italia dei vescovi flirtano, persino dentro le chiese, con gli astuti politici travestiti da "sardine", in Spagna, dove affiora concreto il pericolo di un nuovo governo di sinistra contrario all'insegnamento della Chiesa rievocante gli spettri della ferocissima persecuzione religiosa contro la Chiesa Cattolica  (1936-1939),  l'Arcivescovo di Oviedo molto realisticamente ha posto le sorti della propria Nazione sotto la celeste protezione della Madonna di Covadonga, Patrona delle Asturie.
AC  



L’arcivescovo di Oviedo chiede alla Madonna di Covadonga 
di “salvare la Spagna”

L’arcivescovo di Oviedo, monsignore Jesús Sanz Montes, ha chiesto, il giorno dopo l’investitura a premier di Pedro Sánchez, alla Madonna di Covadonga, patrona delle Asturie, di aiutare gli spagnoli a “salvare la Spagna” dal Governo comunista. 

Il monsignore ha avanzato questa richiesta postandola con Twitter ( vedi a sinistra ), spiegando che con un esecutivo così “l’incertezza disegna l’attuale orizzonte del Paese”, aggiungendo che: “Noi tutti sappiamo che dopo il temporale e tante nuvole, il sole torna a sorgere e a restituire luce e colore a quanta goffaggine, bugie e vanità ci avevano rapito”. 
Chiedo a Dio e alla Madonna di salvarci e di salvare la Spagna”, conclude l’Arcivescovo in un tweet. 


Fonte: Il Giornale QUI


Immagine della Vergine di Covadonga, Patrona delle Asturie  


Il sito : "Santa Chiesa Cattedrale Basilica Metropolitana di San Salvador di Oviedo" QUI