giovedì 26 dicembre 2019

Ulteriori aggiornamenti sul Sinodo sull'Amazzonia


Ulteriori preziosi aggiornamenti della TFP riguardanti il Sinodo sull'Amazzonia.
Luigi

Il cardinale Burke ha condannato “l’idolatria” alla Pachamama in Vaticano e nella Basilica di San Pietro definendola una “manifestazione scioccante di come Satana sia entrato nella Chiesa” ed ha invitato i cattolici a rivolgersi all’unica “santa madre, la Madre di Dio, la Vergine di Guadalupe”.

In un’iniziativa nata in Francia, i cattolici sono stati invitati a celebrare la festa liturgica della Madonna di Guadalupe, giovedì 12 dicembre, con preghiere d’amore e di riparazione per le parodie idolatriche compiute durante il Sinodo Panamazzonico. L’iniziativa è stata soprannominata: “Gettiamo spiritualmente la Pachamama nel Tevere” e ha avuto l’appoggio del cardinale Burke.

Il principe cattolico della casa reale del Brasile ha condannato il documento finale del Sinodo Panamazzonico come un attacco del panteismo emergente che mira a “un completo cambiamento della Chiesa Cattolica apostolica e romana e della civiltà cristiana, così come è esistita lungo la storia della Chiesa”.

Alcuni anni fa la rivista “Nouvelles de France” andò alla ricerca del perché la propaganda sul “riscaldamento globale” distorceva i fatti. E scoprì cose molto interessanti.

Cordialmente,
Samuele Maniscalco, Ufficio TFP Roma