sabato 5 ottobre 2019

ULTIM'ORA Basilica San Pietro: rimosso l'organo elettronico Allen voluto da Palombella


L'incredibile e nebulosa vicenda dello strumento elettronico che l'ex direttore della Cappella Musicale Pontificia Sistina volle piazzare nella basilica vaticana per azzittire l'Organo monumentale, perfettamente funzionante, aveva suscitato in tutto il mondo sdegnate reazioni. 
MiL ha dedicato una serie di post su quella non chiara vicenda ( leggere QUI ).
Nell'invitare i Lettori a leggere il comunicato stampa  comparso ieri sera su un social desiderando ringraziare la Divina Provvidenza per aver troncato quel ridicolo scandalo eleviamo alla Madonna Santissima , ai Santi Apostoli Pietro e Paolo e a Santa Cecilia, Patrona della Musica Sacra, la nostra grata preghiera.
Dedicheremo un post ai ringraziamenti pubblici che stanno arrivando da tutto il mondo non solo dagli organisti o dagli appassionati di Musica Sacra ma dai semplici fedeli "... San Pietro es y tiene que ser el modelo de la liturgia, y tanto los ojos como los oídos están atentos a lo que pasa ahí. ..."
AC


Vi invio un breve comunicato che riguarda la rimozione dell'organo elettronico Allen dalla Basilica di San Pietro in Roma. 

Durante le celebrazioni papali, di fronte all’ Altare della Cattedra verrà nuovamente utilizzato il grande organo a canne della Basilica. 
Come tutti sanno lo strumento elettronico era stato voluto dall'ex direttore del Coro, Don Massimo Palombella, e a nulla erano valsi i miei ripetuti tentativi perché venisse rimosso. 
Ribadisco la mia successiva "obbedienza" ad una decisione che non ho mai approvato.
Ultimamente, dopo le "dimissioni" di Palombella, ho rinnovato il mio parere, condiviso da tutto il mondo organistico mondiale ( sottolineatura nostra N.d.R.), di rimuovere l' Allen elettronico perché l'organo a canne presente in Basilica possa ritrovare il giusto onore che merita, e cioè la funzione dell'organo a canne nella liturgia per "aggiungere splendore alle cerimonie della Chiesa ed elevare potentemente gli animi a Dio". 
Un ringraziamento all'Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice e in particolare a Mons. Maestro Guido Marini che si è dimostrato particolarmente sensibile alla questione e ha prontamente disposto in merito. 

Juan Paradell Solé 
Organista titolare della Cappella Musicale Pontificia Sistina