venerdì 26 luglio 2019

Rimini: il Comitato Beata Chiara da Rimini invita alla processione. L'Atto di Riparazione al Sacro Cuore di Gesù

Riceviamo dal Comitato "Beata Chiara da Rimini" 
AC  
Con preghiera di diffusione 
Siamo consapevoli che gran parte dei cattolici romagnoli - e non solo - non sappia neppure cos’è una Processione di Riparazione. 
Invitando a partecipare anticipiamo come si svolgerà. Ebbene, la Processione di Riparazione è un preciso e codificato Atto di Culto di Santa Romana Chiesa. 
Ed è un Atto di Culto pubblico che si rende necessario se si deve a ripararare ad un’offesa pubblica fatta a Dio.  

LITANIE DEI SANTI 
In terra di Romagna torneranno ad essere pubblicamente rivendicati l’equiparazione fra matrimoni ed unioni gay, l’affido di bambini a coppie omosessuali, maternità surrogata, utero in affitto e tutto ciò che ne consegue. Per tutto questo i fedeli, che da Piazza Mazzini isi incammineranno in doppia fila ordinata dietro la Croce ed i Sacerdoti, reciteranno con loro le Litanie dei Santi.  


ATTO DI RIPARAZIONE AL SACRO CUORE DI GESU’  
Le manifestazioni e le ostentazioni pubbliche di orgoglio omosessuale rappresentano, secondo la morale cattolica, offese pubbliche a Dio Creatore così come uno scandalo a danno dei piccoli. Giunti in Piazza Ferrari i fedeli faranno atto di riparazione al Sacro Cuore di Gesù, leggendo quanto composto dal Sommo Pontefice Pio XI.  

PREGHIERA PERSONALE 
Ciascun fedele, riparando, prega anche e soprattutto per tutti coloro i quali, consapevolmente o inconsapevolmente, come ci insegna S.Tommaso, “violano l’ordine naturale offendendo Dio stesso in qualità di Ordinatore della natura”. Come sempre, si procederà in maniera ordinata e in completa sicurezza per religiosi e famiglie, compiendo strettamente atti di culto e preghiera, senza alcun riferimento politico.
  
Sabato a Rimini non si manifesterà contro gli omosessuali del Summer Pride, si pregherà in riparazione soprattutto per loro. 

Comitato “Beata Chiara da Rimini”