mercoledì 10 aprile 2019

Ancora sul bacio dell'anello del Papa



Dopo l'increscioso episodio del S. Padre che rifiutava il bacio dell'anello ai fedeli (QUIQUI, QUI, QUI), ci segnalano questo approfondimento trovato in rete.
Luigi

«Anticamente non solo la mano, ma anche il petto, il ginocchio e il piede del Papa venivano ritualmente baciati, come professione di fede nell'Autorità visibile che il Cristo ha costituito a capo della società visibile che è la sua Chiesa.
"Siccome una delle due donne riconoscitrici del Messia, gli baciò i piedi, glieli asciugò coi capelli e glieli unse col balsamo, e l'altra gli toccò le frange della veste per ottenere la guarigione di un male incurabile, così si stimò sempre dovere di coloro, che hanno abbracciato il Cristianesimo di baciare il piede al romano Pontefice, Vicario e Luogotenente di Gesù Cristo ... L'adorazione quindi e la riverenza, che in questo modo si fa al Pontefice ... tuttavia ridonda in Dio ed in Cristo di cui il Pontefice è vicario" (G. Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, IV, 15-16)»
Ringrazio Giuliano Zoroddu per il riferimento.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.