venerdì 4 gennaio 2019

Le nuove chiese “trasparenti” in Olanda

L'ultima moda in Olanda... (QUI Una Vox).
In questo disastro Pentin ci informa (QUI e QUI)  che alla domanda al Delegato della Conferenza Episcopale olandese sul perchè i due terzi delle chiese in Olanda sono destinate a chiudere, la risposta è stata "non ho mai pensato perchè".

Breve descrizione delle nuove chiese:
 "In questo panorama da desertificazione, che in Olanda accomuna cattolici e protestanti e che vede crescere in maniera esponenziale i praticanti musulmani, che stanno superando i praticanti cristiani, l’ultima novità, demenziale, è il progetto di costruzione di 34 nuove chiese, denominato “Leggere tra le righe”, che a detta degli architetti progettisti dovrebbe riflettere la diminuzione dei frequentatori delle chiese e il loro futuro svuotamento e abbandono.
[...]
La struttura di dieci metri è fatta di 100 strati sovrapposti e 2000 sostegni di piastre in acciaio, posizionati in modo tale da consentire ai visitatori di camminare quasi attraverso le pareti. A seconda dell’angolo di prospettiva, la chiesa può essere percepita come una struttura tradizionale, ma con il cambiamento di prospettiva le pareti apparentemente solide sembrano dissolversi nel paesaggio, davanti agli occhi. Una analoga visione si presenta quando si guarda al paesaggio della campagna circostante, che viene ridefinito dalle linee astratte dell’architettura della chiesa. Il gioco di luci e ombre è un altro aspetto interessante che viene colto solo quando lo spettatore si trova all’interno della chiesa. Nei diversi momenti del giorno, l’interno della chiesa cambia a seconda della posizione del sole e della direzione della luce solare. Il gioco di luci e ombre crea una sensazione di superiorità, di spiritualità e trasmette qualcosa di soprannaturale che colpisce l’emotività religiosa."

Luigi




Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.