lunedì 10 dicembre 2018

Ritiro spirituale con l'ICRSS

Da mercoledì 2 a sabato 5 gennaio 2019
FIRENZE
Ritiro spirituale animato dalla dottrina di S. Francesco di Sales, organizzato dall'Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote
per informazioni e iscrizioni: italia@icrsp.org o  
firenze@icrsp.org - www.icrss.it


Costanza Miriano e Camillo Langone: "L’arte che protegge. Dipingere il Sacro in un tempo profano"

Dal catalogo della mostra L’arte che protegge. Dipingere il Sacro in un tempo profano, che verrà inaugurata il 7 dicembre alle ore 18 a Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno curata da Camillo Langone.


Dal blog di Costanza Miriano.
L

di Camillo Langone


“I miracoli appartengono a tutti. Anche alle persone non religiose. Il fatto che qualcosa di trascendente possa agire in nostro favore è un pensiero che accomuna tutti
(Glenn Cooper, 2018)

Nel tempo profano della secolarizzazione, dello svuotamento di chiese e seminari, che cosa ne è dell’arte sacra? Nel tempo profano in cui la Chiesa commissiona molto meno che nel passato, e con molto meno rigore teologico (spesso senza esigere il rispetto nemmeno dei più elementari criteri iconografici cattolici), che cosa producono gli artisti comunque attirati dal sacro? Infine: nel tempo profano della disintermediazione finanche ecclesiale, laddove la religione evapora in spiritualità, che cosa può offrire l’arte a chi continua a cercare il trascendente?

domenica 9 dicembre 2018

Giornate delle Famiglie con l'ICRSS

Da giovedì 27 a domenica 30 dicembre 2018
PIACENZA (provincia)
Giornate per le Famiglie, organizzate dall'Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote
per informazioni e iscrizioni: italia@icrsp.org - www.icrss.it



Notizie da un'isoletta

Riprendiamo dal sito degli amici del CNSP



Rubiamo il titolo ad un gradevole libro di Bill Bryson (Notes from a Small Island), pubblicato qualche anno fa, per proporre la traduzione di un articolo apparso lo scorso ottobre sul Catholic Herald, nota testata cattolica britannica. Cogliendo l’occasione del trasferimento di Padre Christopher Basden ad un nuovo incarico, l’autore, Stuart Reid, ci offre un’interessante testimonianza sull’introduzione nella Parrocchia di San Beda, a Londra, della liturgia tradizionale ancor prima dell’avvento del Motu Proprio Summorum Pontificum, e, tracciando un vivo spaccato del modo in cui la vita liturgica tradizionale si è inserita senza fratture in una normale parrocchia territoriale, suggerisce qualche utile spunto di riflessione anche per il Populus Summorum Pontificum italiano. Ringraziamo p. Gabriel Diaz Patri per la segnalazione, e Federico Baldelli Purrone per la traduzione.


Come la Messa Antica giunse a Bahlam


La chiesa di San Beda a Clapham Park è senza dubbio un edificio imponente. Essendo

Profanata la Cattedrale di Santo Stefano a Vienna: ci sono ancora i cattolici in Austria?

No! Non pubblichiamo le foto ne' i video dell'ennesima, recentissima profanazione della Cattedrale di Santo Stefano di Vienna con "l'attore austriaco Philipp Hochmair, contornato da ballerini mascherati da demoni, che ha deliziato il pubblico cantando mezzo nudo dalla balaustra dell’altare" (link sotto) ovverosia sopra la balaustra della Santa Comunione. 
Non postiamo quelle foto perchè fanno schifo! 
Il vice rettore del Seminario Interdiocesano Leopoldinum di Heiligenkreuz don Johannes Maria Schwarz in un'intervista ad un quotidiano austriaco ha affermato senza mezzi termini : “Mi vergogno

sabato 8 dicembre 2018

S. Messa a Brescia il 15 dicembre


Sabato 15 dicembre alle ore 6.30 di mattina,
BRESCIA, CHIESA DI S. GAETANO, 
S. Messa Tridentina.
L

L'Immacolata e la liturgia ambrosiana antica

Dai cari amici di Campari e de Maistre (QUI) un interessante approfondimento liturgico sull'Immacolata e la liturgia ambrosiana.
L
La liturgia ambrosiana antica costituisce una grande ricchezza per la Chiesa.Antifone e invocazioni sono poesia pura e permettono ai fedeli di entrare intimamente nel significato della liturgia e della festa. È proprio il caso di dire che i messali antichi custodiscono dei tesori, che noi moderni abbiamo il compito di riscoprire e riportare alla luce, dopo decenni di oscuramento.

In particolare, oggi proponiamo i testi riguardanti l'Immacolata Concezione (tratti da Ambrosianeum.net che fornisce sussidi liturgici per il rito ambrosiano).

O Maria concepita senza peccato, pregate per noi che ricorriamo a voi

Buona festa dell'Immacolata dalla Redazione di MiL!

Prima Domenica di Avvento: la madre degli stupidi è sempre incinta


Piccola continuazione del nostro post (QUI) del 3 dicembre scorso per altre segnalazione più a nord.
Ci piacerebbe parlare dell'Avvento come periodo di silenzio e raccoglimento aspettando Gesù Bambino.
Ci tocca invece pubblicare due tra i tanti esempi di stupidità (nella migliore delle ipotesi) del clero nostrano durante le celebrazioni della scorsa Prima Domenica di Avvento.

venerdì 7 dicembre 2018

Incontro a Portici venerdì 14 dicembre: "Famiglia. Le origini e le nostre radici"

Con gli avvocati  Gianfranco Amato e Giovanni Formicola. Per i nostri lettori campani.
L

16 dicembre 2018 ore 11: S. MESSA di ringraziamento per il Decennale di MiL a S. Bartolomeo al Mare (Im)

 Cari lettori, Laus Deo! 
in occasione del
X  ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE 

di
MESSAINLATINO.IT



la Redazione, 
che la domenica Gaudete del 2018 
pubblicò il primo post dando vita al blog 
ponendolo sotto al celeste patronato del

SS.MO NOME DI MARIA, 

il 16 DICEMBRE 2018 ore 11:00
domenica GAUDETE 

insieme agli amici del blog, si recherà in pellegrinaggio al

SANTUARIO MARIANO di N. S. DELLA ROVERE 
in S. Bartolomeo al Mare (IM) 



per assistere alla 

S. MESSA d'orario 
celebrata secondo la Forma Staordinaria del Rito Romano



per rendere lode di grazie a Dio. 

I lettori e i fedeli che avessero possibilità di venire, sono certamente invitati!
Sarà gradita occasione per incontrarci al termine della Messa e salutarci. 

 * ad maiorem Dei gloriam *

la Redazione 

Vestizione ponitificale: video

Abbiamo trovato un bel video sulla pagina "Liturgia Papal" che mostra la vestizione del Vescovo che si accinge a celebrare una S. Messa pontificale nella forma straordinaria del Rito Romano. 

Per rifarvi gli occhi dalle liturgie papali attuali, ve lo suggeriamo a questo LINK 

Roberto

Il Nunzio Gullickson: intolleranza verso il Vetus Ordo "qualcosa di diabolico"


Da  Gloria TV.
L

“Sono enormemente rattristato dal sentire persone (perfino vescovi) militare contro la Summorum Pontificum e contro il tenero rifiorire delle celebrazioni regolari con il Vetus Ordo" 

scrive l'arcivescovo Thomas Gullickson, Nunzio Apostolico a Berna (Svizzera) sul suo blog (18 novembre).
Per Gullickson, c'è "qualcosa di diabolico" nell'intolleranza verso quanto "è stato sempre e ovunque nella Chiesa, con grande profitto nei secoli".

giovedì 6 dicembre 2018

Tolentino (MC) Feste Mariane 8 e 9 dicembre

Tolentino (MC) Chiesa del Sacro Cuore (vulgo dei "sacconi)
centro storico via Corridoni

- Sabato 8 Dicembre, festa dell’Immacolata Concezione, ore 16:30 Santa Messa Cantata, Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria

 - Domenica 9 dicembre, seconda Domenica di Avvento,vigilia della festa della Traslazione della Santa Casa di Loreto e primo anniversario della riapertura della chiesa del Sacro Cuore per merito del Governo Ungherese: 
ore 16:30 Santa Messa, scoprimento della restaurata statua della Madonna di Loreto (opus 1604), 
presentazione del Libro Il miracolo della Santa Casa di Loreto di Federico Catani ( presente l’Autore)  accensione in piazza del “focaraccio” in onore della “casetta” che passa… 

- ore 3,00 ( di notte) tradizionale suono delle campane "a festa" per il passaggio della Casetta della Madonna

Nostre Informazioni: le indulgenze ai tempi nostri per San Silvestro

Una missiva dal segretario di Sua Eccellenza  mons. Eleuterio Favella per il suo virtual gregge, in occasione delle prossime festività di San Silvestro.
L

La Penitenzieria Apostolica rende noto che dopo "Buon giorno" e "Buona sera", "Buon appetito" e "Buon pranzo", con Rescritto odierno il S. Padre s'è degnato benignamente di concedere anche per la recita della giaculatoria "Buon anno" l'indulgenza parziale di 300 giorni
e plenaria dai primi vespri della festa di S. Silvestro papa, fino al mezzodì del 2 gennaio inclusive, ove connessa alla pia refezione con zampone e lenticchie ed all'uso rituale dei cotillons e lingue di Menelik, iuxta rubricas.

Francesco monarca assoluto. Il retroscena del nuovo “Padre nostro” italiano


Un contributo di Magister sulla vicenda della traduzione del Pater noster.
L

6-12-18
Il divieto imposto ai vescovi degli Stati Uniti, il 12 novembre, di votare su due misure da loro volute, molto severe, contro gli abusi sessuali commessi da membri della gerarchia non è l’unico caso recente di interferenza di papa Francesco nelle decisioni di una conferenza episcopale.

Negli stessi giorni, infatti, Francesco ha imposto la sua volontà anche ai vescovi italiani riuniti in assemblea plenaria, ordinando loro di sostituire nel “Padre nostro” della messa la domanda: “e non ci indurre in tentazione”, perché a suo giudizio traduzione “non buona” del testo del Vangelo.

Le "non" chiese di Mario Botta premiate in Vaticano

Da Europa Cristiana.


Così Costanza Miriano ha scritto il 17 novembre  sul novello premiato sulla sua Pagina Facebook: "Ma perché hanno dato il premio Ratzinger a uno che progetta chiese così brutte? La bellezza dell'architettura non dovrebbe necessitare di spiegazione: se l'effetto che provoca è di repulsione, io non credo che avvicini al sacro. E soprattutto mi chiedo: Mario Botta crede in Dio? (Secondo me al massimo lo stima)"
L

17-11-18

Oggi Papa Francesco, che dialoga con il mondo come se il mondo fosse sullo stesso livello della Chiesa (o forse più in basso, visto che dal mondo si fa guidare), ha conferito nella Sala Clementina

mercoledì 5 dicembre 2018

Incontro a Parma sabato 15 dicembre: "La profezia dei due Papi" di Saverio Gaeta

Per i nostri lettori della zona.
L


Sabato 15 dicembre 2018 - dalle ore 15:00

PARMA, istituto Orsoline Missionarie del Sacro Cuore, borgo delle Orsoline, 2



S. Rosario e Conferenza di Saverio Gaeta su "La profezia dei due papi" 

Romualdica: Ordo Divini Officii 2019

Dagli amici di Romualdica con l'Ordo Divini Officii 2019 in regalo.
L

Domenica 2 dicembre 2018 è iniziata il Tempo dell’Avvento ed entra perciò in vigore il nuovo calendario liturgico. Per quanti desiderano recitare l’Ufficio monastico – che, lo ricordiamo,può essere ascoltato in diretta

Marcello Veneziani: "Se la Chiesa diventa un ricovero"


Intelligenti parole di Marcello Veneziani.
L

Il Tempo, 1-12-18

Fa una certa impressione sentir dire dal Papa: “Molte chiese, fino a pochi anni fa necessarie, ora non lo sono più, per mancanza di fedeli e di clero”. È un segno dei tempi, ha aggiunto, la Chiesa deve adattarsi alla situazione. Fa una certa impressione sentire pure il Cardinal Ravasi che i cattolici sono ormai una minoranza in occidente. Nell’occidente cristiano; figuriamoci nel mondo.

Tutto questo non è accaduto con Papa Bergoglio. È una storia lunga, secolare, viene da lontano. Col suo papato il processo si sta però accelerando.

MiL COMPIRA' DIECI ANNI la prossima domenica Gaudete, il 16 dicembre 2018

tra qualche giorno festeggeremo il 

X  ANNIVERSARIO DI MiL! 

10 anni di MiL:
10 anni di informazione. 
10 anni di buone battaglie.
10 anni di piccole vittorie ad maiorem Dei gloriam.
10 anni di tentativi curiali di farci chiudere.
10 anni a servizio della Chiesa
 cum Petro e della Tradizione.
Laus Deo
!
Cari Lettori, 


sappiamo bene che non elegante essere autoreferenziali, ma l'evento ci inorgoglisce e ci emoziona a tal punto che abbiamo ceduto alla tentazione...

Il prossimo 16 dicembre, domenica in Gaudete, ricorre il decimo anno in cui nacque MiL. 

Con una certa emozione Enrico ricorda ancora il momento in cui pubblicò il suo primo post (qui) che diede vita a MiL - Messainlatino.it: correva l'anno 2008 e quel 14 dicembre alle ore 09.20 nacque il blog, posto sotto il celeste patronato del Ss.mo nome di Maria. 

Dopo un anno ("MiL - un anno di vita") altri sono venuti e il blog è cresciuto: molti amici si sono uniti alla Redazione. Molti sacerdoti ci hanno scritto, abbiamo aiutato molti gruppi stabili a nascere e a resistere alle avversioni dei Vescovi. Molti articoli di dottrina sono stati pubblicati per difendere la retta dottrina Cattolica. Molte battaglie sono state fatte. E molte di queste le abbiamo vinte. 

Insomma, ci prepariamo a festeggiare il nostro 10° compleanno. 

La Redazione





martedì 4 dicembre 2018

Convegno sull'Eucarestia sabato 15 dicembre a Schio (VI)

sabato 15 / domenica 16 dicembre - dalle ore 09
SCHIO (VI) 



Per i nostri lettori della zona.
L

Quando il vescovo Morlino difendeva la bellezza nella liturgia

Il giorno dei funerali del benemerito vescovo di Madison Robert Morlino, di cui MiL ha dato l'annuncio della scomparsa QUI,  pubblichiamo un ricordo di Aldo Maria Valli.
Fu il Vescovo  che ordinò di ricentrare tutti i tabernacoli nella sua diocesi,  facendone un gioiello tra le diocesi statunitensi, una persona amabile ed un applicatore coerente del Motu proprio Summorum pontificum, oltre che il primo difensore delle denunce di Mons. Viganò in tema di omosessualità.
Rip.
L

Come certo saprete, il 24 novembre è morto il vescovo di Madison (Wisconsin) Robert Morlino. Aveva settantuno anni ed era un pastore di grande fede, innamorato di Dio, della Chiesa e della liturgia. Un pastore coraggioso, che non aveva paura di andare controcorrente rispetto alla mentalità dominante sia nella società sia nella Chiesa. Di recente aveva detto che le domande poste dall’ex nunzio negli Usa Carlo Maria Viganò dovrebbero essere prese molto sul serio e invitò la Chiesa a chiarire che quelli che vengono normalmente dipinti come problemi di pedofilia sono in realtà nella maggioranza dei casi problemi di omosessualità e riguardano il peccato di sodomia.
Chiamato in America «the extraordinary ordinary», l’ordinario straordinario, perché celebrava la Messa nella forma straordinaria, in latino, il vescovo Morlino nel 2011 scrisse un articolo che voglio qui riproporre in alcuni suoi passaggi. Riguarda proprio il tema della liturgia e del rapporto ineliminabile tra bellezza e verità: http://www.madisoncatholicherald.org/bishopscolumns/2596-the-beauty-of-our-worship-in-the-liturgy.html.

Commissariata la Fraternità Familia Christi

E' notizia di poche ore fa che la Congregazione della Dottrina della Fede ha commissariato la Fraternità Opera Familia Christi.
Riportiamo il decreto di commissariamento e il testo del Comunicato Stampa della diocesi di Ferrara-Comacchio.


La Familia Christi è la prima realtà italiana Ecclesia Dei (società di vita apostolica di approvazione diocesana): confidiamo nella serietà e nella onestà del Commissario incaricato Mons. Libanori, e preghiamo il Signore  affinché lo guidi e lo illumini e conservi integra e

Ecclesia Dei: importanti chiarimenti su 29 dubia posti dal sacerdote polacco don Dawid Pietras

Lo scorso 24 settembre 2018 il sacerdote polacco don Dawid Pietras ha scritto alla Pontificia Commissione Ecclesia Dei (PCED) ponendo 29 dubia in relazione ad alcune questioni controverse inerenti l'applicazione e l'interpretazione del Motu Proprio.

Noi di MiL abbiamo appreso questa circostanza dal web (diversi siti ne hanno parlato, ad esempio QUI) e desideriamo darne il dovuto risalto.

In particolare intendiamo offrire ai lettori la nostra traduzione integrale in italiano delle due lettere, in un estratto che combina le domande del sacerdote con le relative risposte della PCED.

In calce si possono trovare le immagini relative ai documenti originali (in lingua inglese), ossia la lettera del sacerdote del 24.09.2018 e la risposta della PCED del 14.11.2018.


Come si legge nella lettera, don Pietras, sacerdote della Diocesi di Zielona Gora, è attualmente impegnato nella stesura della propria tesi di dottorato dal titolo "Una forma straordinaria del rito Romano. I riti liturgici e la posizione giuridica delle comunità dopo il Concilio Vaticano Secondo". Il Dottorato è svolto presso la Facoltà di Diritto Canonico dell'Università Cardinal Stefan Wyszynski di Varsavia e la discussione della tesi è prevista per l'autunno del 2019.
Nella redazione della tesi il sacerdote si è imbattutto in diversi dubia che ha ritenuto opportuno indirizzare direttamente al competente dicastero romano. Le risposte ricevute dalla PCED verranno inserite nella tesi di dottorato che verrà poi pubblicata in forma di libro e così potrà costituire un valido aiuto per i fedeli polacchi legati alla Tradizione. Si tratta, infatti, di questioni liturgiche molto frequenti e di effettiva rilevanza pratica.

AZ


Abbreviazioni:
CIC: Codice di diritto canonico (1983)
PCED: Pontificia Commissione Ecclesia Dei
SCR: Sacra Congregazione dei Riti



1. Nella celebrazione della Messa bassa (Missa lecta), nella liturgia della Parola, la lettura e il Vangelo possono essere letti anche in lingua volgare. A tal proposito è possibile utilizzare i testi tratti da quelli corrispondenti nel lezionario della forma ordinaria del Rito Romano?

R. Riferirsi all’art. 6 del MPSP, sufficientemente chiaro sul punto.
[Art. 6 MPSP: Nelle Messe celebrate con il popolo secondo il Messale del B. Giovanni XXIII, le letture possono essere proclamate anche nella lingua vernacola, usando le edizioni riconosciute dalla Sede Apostolica.]


2. E’ permesso recitare il terzo Confiteor prima della Comunione dei fedeli? E’ noto che è stato formalmente abolito (Rubriche del Messale e del Breviario Romano, num. 503),

lunedì 3 dicembre 2018

8 dicembre, processione a Roma con l'ICRSS


Una bella tradizione consolidata.
Per i nostri lettori della zona di Roma e non solo (e per i toscani vicino a Livorno che vogliono andare con la comunità locale dell'Istituto, vedi foto sotto).
L

Padova, Don Favarin: "Quest'anno non fate il presepe"



I discorsi (non) molto edificanti del prete padovano don Luca Favarin.
Si legga QUI.




Novus Horror Missae (Civitanova Marche): Avvento 2018. Dove sta andando la Chiesa?


A.D. 2018 
 Tempo di Avvento
Civitanova Marche (Arcidiocesi di Fermo) 
Chiesa parrocchiale di San Gabriele dell'Addolorata 
Ad perpetuam rei memoriam 
M

UN NECESSARIO AGGIORNAMENTO
Stanno arrivando numerose segnalazioni, con delle foto allegate ( ne abbiamo pubblicate alcune scelte a caso sotto) delle "scenografie"  allestite  in

I presepi immondi proposti da Melloni


Questo è un presepe proposto come esempio da Alberto Melloni su Twitter (QUI): "Una proposta di #Presepio 2018. Questo è a Lavagna".
Immaginiamo la felicità dei parrocchiani  di Lavagna.
Un commento di una sua fan: "Bellissimo e diretto! Le rubo il tweet"

Ci piacerebbe che se lo mettesse a casa sua (e di Melloni).
L

domenica 2 dicembre 2018

8 dicembre a Napoli con l'Istituto Buon Pastore

8 dicembre 2018 - Solennità dell'Immacolata, ore 12:00
NAPOLI, Santuario di S. Gaetano (sottostante alla Basilica di San Paolo Maggiore) piazza san Gaetano, 78.
S. Messa celebrata da don Giorgio Lenzi, Procuratore Generale dell’IBP e Cappellano di Merito dello SMOC,
L

Alfie e la difesa della vita a Sassuolo martedì 4 dicembre con Cascioli e Frigerio

Martedì 4 dicembre 2018 - ore 20.45
SASSUOLO, istituto IPSIA, Aula magna:

Per i nostri lettori della zona emiliana.
L

Cristo Re e il martire cristero Beato p. Miguel Pro

Bella immagine del Vescovo Ausiliare di Los Angeles Robert Barron (pubblicata sul suo sito Twitter) su Cristo Re e sul Beato padre Miguel Pro combattente cristero in Messico, fucilato dal governo massonico.
L

Mons.Aupetit : "Vogliamo che Cristo regni nei nostri cuori?" Il cristianesimo si scontra "con questo crescente narcisismo che sta invadendo le società occidentali"

"Come accade ogni anno, l'Arcivescovo di Parigi ha invitato gli studenti di Île-de-France a radunarsi all'inizio del loro anno scolastico. 
Quest' anno, la messa degli studenti è stata celebrata alle 18:30 di giovedì 15 novembre nella Cattedrale di Notre Dame. Cosa c'è di meglio infatti di un tempo di lode e di preghiera in una celebrazione comunitaria in questo anno accademico ? Per il Mons. Michel Aupetit, arcivescovo di Parigi, è "l'occasione per affidare al Signore il nuovo anno accademico, che Egli benedica e sostenere il percorso degli studi di ciascuno." (Cfr.KTO TV QUI
Nella Cattedrale  strapiena di studenti l'Organo magistralmente suonato da un giovanissimo organista e l'orchestra di giovani musicisti  hanno accompagnato i canti eseguendo anche dei scelti brani di musica sacra.
Prima della rinnovazione delle promesse battesimali e della Professione di Fede sono state cantate  le Litanie mentre l'Arcivescovo e i concelebranti pregavano rivolti alla Croce. 
All'Offertorio la Schola ha eseguito il "Sicut cervus" del grande Palestrina.
Una stupenda lezione di dignità e di preghiera!
AC  

Omelia di mons. Michel Aupetit alla Messa nella Cattedrale di Notre-Dame 
agli studenti provenienti da Ile-de-France  

Phm 7-20 ; Ps 145,6-10 ; Lc 17,20-25 
   
Toc, toc, toc ... Bussano alla porta. Apro. Era il 1974 e due persone sul pavimento dell'edificio si avvicinarono a me con una Bibbia: "Sai che l'anno 1975 è designato dalla Bibbia come l'anno della fine del mondo?
Non conoscevo i Testimoni di Geova e la loro propensione a parlarci della fine del mondo. Anche se ancora giovane e disinformati della Sacra Scrittura, sapevo che il Vangelo basta ricordare la frase, "nessuno conosce il giorno né l'ora" (Mt 24, 36). 
E poi anche quello che abbiamo appena ascoltato: "il giorno del Figlio dell'uomo sarà come un lampo che illumina l'orizzonte".

In tutti i tempi, i terribili avvenimenti, guerre, epidemie, calamità naturali, la follia umana e la loro propensione a scegliere il male, la decadenza istituzionalizzata ci portano a tante

sabato 1 dicembre 2018

ICRSS martedì 4 dicembre a Randazzo (CT)

Martedì 4 dicembre alle ore 19.00 don Guglielmo Fenoll ICRSS celebrerà la S. Messa solenne in occasione dell’inizio del ministero dell’Istituto Cristo Re presso la rettoria di S. Barbara a Randazzo (CT)
L

Gianna Jessen a Lucca mercoledì 5 dicembre

mercoledì 5 dicembre - ore 21
LUCCA, oratorio S. Anna "San Giovanni Paolo II) via fratelli Cervi



Per i nostri lettori toscani.
Una testimonianza sulla difesa della vita nascente emozionante (VEDERE QUI).
L

Giovanni Paolo II e il "sovranismo"

Dal blog benemerito Basta Bugie.
L

SAN GIOVANNI PAOLO II IN DIFESA DEL SOVRANISMO

di Antonio Socci
[...]

SAN GIOVANNI PAOLO II
E' strano è che una tale demonizzazione dell'idea stessa di nazione appaia sul quotidiano dei vescovi, perché è un concetto totalmente contrapposto al magistero di Giovanni Paolo II, il quale, nel corso del suo pontificato, ha elaborato una vera e propria "teologia delle nazioni".
Il papa polacco affermò, in uno storico discorso a Varsavia, il 2 giugno 1979, che "non si può comprendere l'uomo fuori da questa comunità che è la nazione". E lo stesso giorno aggiunse: "la ragion d'essere dello Stato è la sovranità della società, della nazione, della patria".
In quello storico viaggio incitò i giovani polacchi ad amare la cultura e la storia della propria nazione e concluse: "Restate fedeli a questo patrimonio! Fatene il fondamento della vostra formazione e il motivo del vostro nobile orgoglio! Conservate e accrescete questo patrimonio, trasmettetelo alle generazioni future".
Altro che la "cultura nazionale" come contenitore di odio. Giovanni Paolo II sottolineò che "la

Video integrale del Convegno a Portici su "1948-1978. Trent’anni di guerra culturale contro l’Italia cristiana"



Sul Convegno a Portici del 17 novembre scorso ("1948-1978. Trent’anni di guerra culturale contro l’Italia cristiana") Mil ha già dato notizia QUI .
Gli organizzatori ora ci inviano il video integrale dell'intero convegno per i nostri lettori.

Interventi:


1948-1978. La lunga marcia del Pci dall'egemonia al governo (Renato Cirelli) [13:19]

1968. Muore un italiano che ha resistito. Giovannino Guareschi (Corrado Gnerre) [46:14]


1970-1978. Dal divorzio all'aborto. E poi, Giovanni Paolo II (Giovanni Formicola) [1:21:04]


Introduzione: Luca Ghirardi

L