venerdì 26 ottobre 2018

#sumpont2018 - Foto della Messa d'apertura a Trinità dei Pellegrini per l'apertura del Pellegrinaggio e celebrazione del XXX della FSSP

I vostri inviati L. e AC vi mandano ora qualche scatto della celebrazione della S. Messa che viene celebrata all'apertura del Pellegrinagio e anche in ringraziamento per il XXX anniversario delle Fraternità Sacerdotale San Pietro da padre Charles Ike, FSSP.
Ad multos Annos, cari amici della San Pietro! 







 per altre foto:










































16 commenti:

  1. Che belle foto, è un peccato non poter essere lì.

    RispondiElimina
  2. OCTOBER 26, 2018
    Vatican Council II was Cushingite for Archbishop Lefebvre,Walter Matt, Michael Davies and Hamish Fraser as it is for Michael Matt today : for me it is Feeneyite
    https://eucharistandmission.blogspot.com/2018/10/vatican-council-ii-was-cushingite-for.html

    RispondiElimina
  3. Le donne quasi tutte senza velo. E meno male che siamo alla Trinità dei pellegrini. Può sembrare una pignoleria, un eccesso ma, alle Messe della Tradizione, bisognerebbe che tutte le donne abbiano il velo. Perché i fedeli più devoti non passano la voce. Perchè voi di Messa in latino non lo dite apertamente e continuamente che le donne devono andare in chiesa velate ? Perchè quando date notizia di Messe VO non invitate le donne a portare il velo ?. Perché all'ingresso delle chiese in cui si celebra con il VO non si mettono cesti con veli da prendere con un semplice offerta ?. I sacerdoti che fanno ? Si vergognano di richiederlo ?.
    Di questo passo finirete come i preti delle Messe NO che ammettono donne seminude.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè i motupropriani è un misto tra modernismo e tradizionalismo...

      Elimina
    2. Se è per questo ho visto anche ragazzi sull'altare in scarpe da ginnastica e maniche corte....
      E' l'effetto del "Summorum", ingloba modernismo e tradizionalismo...

      Elimina
    3. Il problema non sono certo le maniche corte o le scarpe da tennis

      Elimina
    4. E' la mentalità....le scarpe e le maniche corte non è solo estetica, ma un modo di vivere il sacro.

      Elimina
    5. x anonimo delle 11:38 - Se parli di modernismo e tradizionalismo significa che non hai capito un piffero (ma non avevo dubbi in proposito). Esistono cattolici e non cattolici, e i fedeli del Summorum Pontificum sono gli unici sicuri di rientrare nella prima categoria. "Modernisti" e "sedevacantisti" sono due facce della stessa medaglia: quella della frustrazione.

      Elimina
    6. No le due facce sono quelle dell'eresia.
      Poi ci stanno i protestanti conciliari che si credono cattolici solo perchè hanno pizzi e merletti.

      Elimina
    7. x Anonimo delle 15:40 - L'eresia ha una faccia sola, ed è facilmente riconoscibile, nonostante i travestimenti di qualche coniglietto. Te sei ossessionato dai pizzi e dai merletti, questa è la verità. E se vuoi interloquire con me, impara a scrivere: la parola "perché" richiede l'accento acuto, non quello grave.

      Elimina
    8. Sul telefono scrivo come mi pare.
      L'ossessione ce l'avete voi per l'estetica mentre la Chiesa é sommersa dalla cloaca Bergogliana. Ma a voi basta un coro e una cappamagna e siete felici nel vostro mondo di cartapesta! SVEGLIATEVI!!!

      Elimina
  4. https://apostatisidiventa.blogspot.com/2018/10/troppe-orazioni-fan-male-al-vaticano.html :
    Bergoglio tenta di distruggere un altro ordine religioso fedele alla Tradizione, la Congregazione delle Piccole Sorelle di Maria, in Francia, Nel piccolo villaggio di Saint-Aignan-sur-Roë, nel Dipartimento della Mayenne.
    Anche in questo caso si è ricorsi ad un “visitatore” (o ad una “visitatrice”, non è ben specificato); al termine dell’ispezione, dice l’articolista “si propone d’imporre loro una nuova Madre Superiora, di trasferire l’attuale, già sospesa, a 700 chilometri di distanza col divieto assoluto di entrare in contatto con la sua comunità, nonché di fondere la Congregazione con la casa di riposo da loro fondata, ma attualmente gestita da un’associazione.”
    Decisa e risoluta la Superiora delle 31 suore: “ Non se ne parla nemmeno ! Abbiamo risposto al Vaticano che non può svendere le nostre tradizioni … non ci si può fermare. Se sarà necessario compiere dei passi, si compiranno, noi siamo pronte».
    Complimenti vivissimi alla Superiora ed alle sorelle tutte: questo vuol dire parlar cattolico, difendere la vera Chiesa Cattolica, contro le minacce e le imposizioni di una gerarchia modernista, apostata e traditrice di NSGC ! Magari avessero agito in tal modo anche i Francescani/e dell’Immacolata. E’ ora di intraprendere la battaglia spirituale contro la falsa Chiesa e la sua falsa gerarchia, composta solo di lupi travestiti da pecore, da pastori. Deus Vult ! come diceva Pietro l’eremita, è una crociata , questa, e gli infedeli oggi sono loro, questi gerarchi apostati, eretici, svenduti al nemico di Nostro Signore e nostro.
    Che l’Immacolata protegga queste sante sorelle e che il loro esempio si diffonda a macchia d’olio tra il clero (diocesano e religioso) rimasto ancora cattolico, almeno in foro interno.

    RispondiElimina
  5. Chi è quel genio che tra le reazioni ha cliccato su "non mi piace"? E quanti altri geni cliccheranno allo stesso modo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, i "non mi piace" dimostrano che qualcuno rosica...

      Elimina
  6. L' Anonimo 27 ottobre 2018 11:38 senza rendersene conto ha scritto una cosa profeticamente vera"Perchè i motupropriani è un misto tra modernismo e tradizionalismo..." infatti non tutto quello che è antico è automaticamente valido anche per la realtà attuale così come tutto quello che è "moderno" è da rigettare perchè è frutto della modernità. Io adoro Cristo e non le leggi rubricistiche della liturgia. E' Cristo che rende viva la liturgia che non è una cosa da museo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho scritto questo. La parola "museo" è tipica bergogliana...

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.