mercoledì 3 ottobre 2018

3 ottobre: ricordando Plinio Corrêa de Oliveira

Dai nostri amici della TFP italiana.
L

Il 3 ottobre 1995, dopo una lunga agonia, il prof. Plinio Corrêa de Oliveira chiudeva gli occhi al tempo per aprirli all’eternità. Pensatore e leader cattolico di fama mondiale, egli è anche ricordato come maestro di vita spirituale e fondatore di una vasta famiglia di associazioni: le Società per la difesa della Tradizione, Famiglia e Proprietà - TFP.
Nel commemorare ventitré anni dalla sua scomparsa, proponiamo ai nostri cari lettori di avvicinarsi al suo pensiero – qualificato in un documento vaticano “eco fedelissima del Supremo Magistero della Chiesa” – e al suo esempio di vita.


Elogio funebre del cardinale Bernardino Echeverría Ruiz, O.F.M.:

Parole del cardinale Alfons Maria Stickler, S.D.B. dopo la Santa Messa in suffragio di Plinio Corrêa de Oliveira, Roma, 11 novembre 1995:


Breve biografia illustrata di Plinio Corrêa de Oliveira:



È online il numero di ottobre 2018 della rivista


- Il “cambio di paradigma” di papa Francesco: per i cattolici, dovere di resistenz
- Il Maggio ’68 e il Concilio Vaticano II: due eventi connessi
- Parte la “Crociata europea per la famiglia”

Questo, e molto altro, nella rivista “Tradizione Famiglia Proprietà”, ottobre 2018:


Maggio ’68 e il Concilio Vaticano II 


Mentre il mondo era scosso dalla rivoluzione del maggio ‘68, la Chiesa era scossa dalla crisi post-conciliare. La simultaneità delle due rivoluzioni solleva il quesito della loro mutua dipendenza. L’una ha influenzato l’altra? O, piuttosto, ambedue sono riflessi di una stessa crisi, manifestandosi in due campi diversi? Trascriviamo alcuni brani della relazione tenuta all’Università Estiva delle TFP da José Antonio Ureta: