martedì 11 settembre 2018

Lo zainetto rosa nascosto dai media occidentali


Uno zainetto rosa, appoggiato su una piccola bara. 

È di uno dei tre bambini cristiani assassinati in Siria due giorni fa da terroristi pedine di una guerra più grande di loro, ma che dall’inizio di quella orrenda faida nazionale etnico-religiosa hanno sempre saputo di dover condurre una guerra spietata per liquidare da quel paese le comunità cristiane. 
...
Quello è il destino che i fondamentalisti islamici hanno in mente per i cristiani siriani, presenti e operanti in quelle terre da duemila anni, da ben prima che nascesse l’Islam. 
Ci riempiamo la bocca di multiculturalismo ma che deve valere solo da noi, in Occidente. Abbiamo visto migliaia di zainetti in questa guerra di Siria. 
Ma questo di una bambina cristiana non lo mostrerà nessun media. 
Siamo dei vili. 
E dei pazzi suicidi.

(Da un social)