domenica 26 agosto 2018

La grazia di contemplare e di essere vicini alle Piaghe di Cristo

Durante il Viaggio Apostolico in Irlanda per l'Incontro Mondiale delle Famiglie ieri   il Santo Padre  ha visitato la casa di accoglienza dei Padri Cappuccini di Dublino per esprimere il Suo ringraziamento per l'opera che i Padri quotidiamente compiono stando vicino con l'affetto e con ogni tipo di premura ai bisognosi e agli indigenti nella grazia di contemplare le " piaghe di Cristo... questa è la vostra testimonianza e la Chiesa ha bisogno di questa testimonianza". 
Accogliamo tutti con animo semplice, puro e obbediente l'invito del Santo Padre di pregare per la Santa Chiesa  specialmente per tutti i Consacrati.

Maria Madre della Chiesa prega per noi. 
AC  

Pregate per la Chiesa, i sacerdoti e i vescovi  

"Voi siete la Chiesa, siete il popolo di Dio: Gesù è con voi": 
Francesco ribadisce più volte l'importanza del rapporto stabilito con i frati. 

"Loro vi daranno le cose di cui voi avete bisogno, ma ascoltate i consigli che loro vi danno" e aggiunge: "se avete qualcosa, qualche dubbio, qualche dolore, parlate con loro e vi consiglieranno bene. 
Voi sapete che vi vogliono bene: al contrario, quest’opera qui non ci sarebbe".
E un’ultima cosa, raccomanda Francesco:  
"pregate. Pregate per la Chiesa. 
Pregate per i sacerdoti. Pregate per i cappuccini. 
Pregate per i vescovi, per il vostro vescovo. 
E anche, pregate per me: mi permetto di chiedere un po’. 
Pregate per i sacerdoti: non dimenticatevi. Infine, rivolto a tutti, conclude: Grazie tante. Adesso ognuno di voi entri nel proprio cuore e pensi alle persone care, perché darò la benedizione anche a loro: a voi e a loro. 
E facciamo un passo in più: se qualcuno di voi ha un nemico o qualcuno a cui non vuole bene, mettete nel cuore anche lui, così riceverà la benedizione".

Fonte: Vatican news QUI