sabato 18 agosto 2018

Avvenire, queer e gender e Dublino: a quando teologia sadomaso e bondage?

Ormai siamo alla follia pura. 
Nel supplemento di Avvenire del 29 luglio scorso (vedere sotto) dedicato al raduno mondiale delle famiglie di Dublino, allineato ad una serie di articoli o inutili o equivoci (con il solito card. Farrel - uso ad abitare in appartamenti da solo con cardinali omosessuali - ad imperversare: quando lo faranno dimettere?), direi per la prima volta si sdogana il gender e si propone - di fatto - una "teologia gender" e "queer".

La teologa Lucia Vantini, della Facoltà Teologica del Triveneto, in un intervento assolutamente oscuro, propone la proposizione della teologia gender in cui "non viene esclusa a priori nemmeno la prospettiva queer" (vedere anche QUI).
Vedere la foto sopra per il testo completo dell'articolo
A quando l'apertura della teologia sadomaso\bondage?
Giorgio Gaber nel '77 l'aveva già capito: QUI
L