mercoledì 9 maggio 2018

Langone: "Che Cacciari converta Ravasi"

Il solito caustico Camillo Langone.
L

3 maggio 2018
Che Cacciari converta Ravasi. Il filosofo non praticante converta alle immagini e dunque all'Incarnazione il cardinale non coerente che per la Biennale Architettura ha commissionato dieci cappelle non dipinte, o comunque ben poco iconiche (non è stata richiesta nemmeno la presenza di una croce). Cacciari è la sola speranza contro l'iconoclastia vaticana, visto che di Ravasi è amico e che in “Generare Dio” (Il Mulino) scrive: “La meditazione su Maria si svolge essenzialmente attraverso la straordinaria messe delle sue immagini. La figura di Maria ci viene da loro; impossibile pensarla se non incarnata in esse”. Impossibile pensare a Maria senza quadri o sculture, dunque impossibile essere cristiani senza quadri o sculture: Cacciari ne informi Ravasi.