martedì 8 maggio 2018

Ferrara: Foto della Messa Solenne con Assistenza Pontificale di Mons. Luigi Negri.

In particolare, riconoscente unione di preghiera con il Superiore, i Sacerdoti , i Seminaristi della Fraternità Sacerdotale della Familia Christi e con gli instancabili amici del Movimento Liturgico Benedettiano  che hanno la bontà di tenerci informati sulle preziose iniziative liturgiche che hanno luogo a Ferrara. Un particolare ringraziamento agli ottimi Cantori della Schola gregoriano-polifonica Petroniana e all'Esimio Organista Maestro Francesco Righini.
Ad laudem Dei!
AC
 
La Solenne Celebrazione in memoria 
del Miracolo Eucaristico di Ferrara del 1171, 
con l'Assistenza Pontificale 
dell' Arcivescovo Emerito
S.E. Rev.ma Mons. Luigi Negri

Carissimi, 
Domenica 6 maggio, alle ore 18, è stato celebrato il 500° anniversario della consacrazione dell’altare della Basilica Canonicale di S. Maria in Vado in Ferrara, che ingloba per volontà della Famiglia d’Este la cappella dove, di fronte all’icona bizantina risalente al V secolo della Madonna detta “di Costantinopoli”, si verificò il Miracolo Eucaristico del Prodigioso Sangue della Pasqua del 1171, quando dall’Ostia spezzata dal canonico Pietro da Verona – che dubitava della Presenza Reale - sprizzò un’imponente flusso del Sangue Preziosissimo del Nostro Signore e Redentore Gesù Cristo che tuttora è visibile sulla volticina. 
Con l’Assistenza Pontificale di un visibilmente commosso Mons. Luigi Negri, e con grande afflusso e partecipazione attiva ed orante di popolo, è stata celebrata una grandiosa Messa Solenne in tertio del Preziosissimo Sangue, officiata dal Rev.mo Don Riccardo Petroni, Superiore Generale della Fraternità Sacerdotale della Familia Christi, assistito da Don Mattia Tanel FSFC (in qualità di diacono) e dal Chierico Pietro Pomatto FSFC (in qualità di suddiacono), nonché da un gran numero di ministranti ed assistenti (seminaristi della FSFC e simpatizzanti), mentre il M.to Rev. do Mons. Enrico D’Urso FSFC, segretario di Sua Eccellenza, i Rev.di Don Matteo Riboli FSFC, Don Lorenzo Mazzetti FSFC, Marchese di Pietralata e Don Emanuele Lonardi FSFC si occupavano dell’assistenza pontificale a Sua Eccellenza Negri, come previsto dalle norme liturgiche del venerabile Rito Tradizionale Romano, assieme ad un altro gruppo di ministranti. 
Ha magistralmente cantato la S. Messa la Schola gregoriano-polifonica Petroniana, altrettanto magistralmente accompagnata all’organo dal M° Dott. Francesco Righini, segretario del Coetus Fidelium Summorum Pontificum di Ferrara. 
L’omelia dell’Arcivescovo Emerito di Ferrara-Comacchio, che ha mostrato tutta la Sua
commozione e la Sua partecipazione interiore nel ricordo dell’evento miracoloso (ricorre oggi il 13° anniversario di ordinazione episcopale di Mons. Negri, al quale vanno le nostre felicitazioni, i nostri auguri e la nostra gratitudine), ha sottolineato la bellezza e l’interiorità profondissima della celebrazione Tridentina, magistralmente eseguita da Don Riccardo Petroni e dagli assistenti, e l’attualità del Rito Antico, che ha prodotto tanta santità nei secoli passati e che ancora oggi continua – e continuerà in futuro - ad attrarre soprattutto giovani - non già per una presunta esteriorità di forme, ma al contrario per la sua portata di Fede autentica ed interiormente vissuta.
Un particolare ringraziamento alla Fraternità Sacerdotale della Familia Christi ed a S.E. Rev.ma Mons. Negri, nonché al coro, per il loro impegno , il grande senso mistico e la bellezza della celebrazione. 
Bellezza, che, piace ricordare, è caratteristica di Dio. 
Un caloroso ringraziamento alla Dott.ssa Ilaria Baiamonte per le splendide foto! 

Fonte: Movimento Liturgico Benedettiano di Ferrara