lunedì 23 aprile 2018

Ore 14: il boia ha deciso. Alle 14.30 sarà staccato il respiratore di Alfie

Dalla  Bussola Quotidiana che ringraziamo per tutto quello che sta facendo per Alfie.
L

ORE 15.10: Si muove il Parlamento italiano. Giorgia Meloni, leader dei Fratelli d'Italia chiede urgentemente al governo di concedere un passaporto diplomatico agli Evans per poter trasferire il piccolo in Italia.

ORE 15.10 L' #ESECUZIONE E' STATA SOSPESA PER UN PAIO DI ORE !!!


THOMAS: "PREGATE, PREGATE!! VENITE QUI ALL'OSPEDALE PER UNA MANIFESTAZIONE PACIFICA, LA VITA DI ALFIE SI DECIDERA NELLE PROSSIME DUE ORE! IO STO GIA' PROVVEDENDO AD AGIRE LEGALMENTE CONTRO L'OSPEDALE E STIAMO CHIEDENDO UN VISTO DIPLOMATICO ALL'ITALIA".

ORE 14.48: Don Gabriele Brusco, il sacerdote italiano che è stato accanto agli Evans in questi giorni, ha impartito al piccolo Alfie il sacramento della Cresima, unzione degli infermi e ha recitato le preghiera di accompagnamento. Il sacersdote ha potuto parlare con i medici illustrando loro la necessità dell'obiezione di coscienza.

La Cedu non interviene per Alfie. E' terminato il meeting tra la famiglia Evans e i medici dell'Alder Hey. Alle 14.30 verrà staccato il respiratore di Alfie. Thomas ha ricevuto la presidente del Bambin Gesù e si è indignato perché la Enoc non può vedere il bambino. Poi mostra le condizioni nelle quali hanno dovuto dormire per terra stanotte. Fuori dall'Alder Hey centinaia di persone manifestano. 

ORE 13.50: La Cedu (Corte Europea dei diritti umani) comunica che si rifiuta di intervenire.
ORE 13.45: Termina il meeting: il respiratore di Alfie sarà staccato alle 14.30 (ora italiana). 

AGGIORNAMENTO ORE 13.30: Thomas Evans, il papà di Alfie ha ricevuto al suo arrivo Mariella Enoc (Bambini Gesù) che ha raggiunto l’Alder Hey con un anestesista. “Voglio farti vedere Alfie – le ha detto – farò di tutto, perché non ti lasciano entrare Mariella?”.
Alle 13 ora italiana Thomas ha acceso di nuovo il cellulare a tramite una diretta Facebook estemporanea ha mostrato il giaciglio sul quale ha dormito stanotte la moglie Kate: “Ci hanno tolto anche il letto”.

L'anestesista che accompagna la Enoc gli ha detto: "Siamo qui per mostrarti la nostra"
Subito dopo vengono mostrate le immagini della Polizia che piantona la stanza di Alfie. A quel punto Thomas entra in stanza e mostra il piccolo con gli occhi aperti, sveglio, con gli occhi aperti e vitale. Un’immagine drammatica se si pensa che per lui a breve, salvo miracoli, dovrebbe partire il protocollo di esecuzione.
***
«Il Santo Padre mi ha fatto sapere di fare il possibile e l’impossibile perché Alfie Evans venga al Bambino Gesù. Questo è quello che il Papa mi ha fatto sapere subito dopo il colloquio con Thomas», sono le parole di Mariella Enoc, presidente del Bambin Gesù di Roma. Per questo, nonostante ieri, dopo estenuanti trattative e interventi da parte del Vaticano, l'Alder Hey Hospital abbia rifiutato ai medici dell'ospedale vaticano di portare Alfie a Roma o almeno di entrare nella sua stanza durante il processo di estubazione (un vero e proprio protocollo di esecuzione), Enoc ed un medico anestesia sono partiti alle 6 di questa mattina dall'aeroporto di Fiumicino, per fare scalo a Monaco ed atterrare a Manchester. Da lì si sono diretti a Liverpool.