sabato 17 marzo 2018

Napoli: avviso importante dopo il crollo del muro perimetrale del convento dei Padri Teatini

A seguito del crollo di una parete del Convento di San Paolo Maggiore di Napoli, forse anche la monumentale Basilica dovrà rimanere chiusa per  verifiche.
Gli amici partenopei del gruppo liturgico "San Gaetano e Sant'Andrea Avellino" che assistono alla S.Messa in rito antico celebrata proprio  in quella Basilica invitano i fedeli di informarsi , tramite il loro sito - v.link sotto,  per le prossime celebrazioni del 18 e del 19 marzo. 
Abbiamo veduto ieri i servizi televisivi del salvataggio dei cinque operai investiti dalle macerie del crollo del muro del convento: eleviamo le nostre preghiere alla Madonna Santissima, Salus infirmorum, e ai Santi Patroni di Napoli per la loro salute  e per le loro famiglie!
AC

AVVISO IMPORTANTE

Cari Amici, come forse avrete saputo (vd. qui), questa mattina una delle pareti perimetrali del Convento dei Padri Teatini ha subito un grave crollo, che ha causato anche il ferimento di alcuni operai impegnati in lavori di ristrutturazione (preghiamo per loro!). 
A seguito di tale infausto evento, i Vigili del Fuoco e la Sovrintendenza stanno effettuando
dei controlli statici.
A solo scopo precauzionale sono stati chiusi anche la Basilica di San Paolo Maggiore ed il Santuario di San Gaetano. 
Domani pomeriggio i Padri Teatini comunicheranno se domenica 18 marzo la Chiesa sarà regolarmente aperta oppure se occorrerà attendere ancora qualche giorno. 
Gli interessati sono pertanto pregati di consultare la presente pagina a partire da domani pomeriggio per ulteriori aggiornamenti sulle SS. Messe in Rito Romano antico previste per domenica 18 (ore 11.30) e lunedì 19 (ore 19.00). 
Grazie. 
Il Coetus fidelium «San Gaetano e Sant’Andrea Avellino» 

Fonte: Messa tridentina Napoli ( QUI )