venerdì 2 febbraio 2018

E' partita Radioromalibera

Dall'amico Mauro Faverzani la bella notizia di questo nuovo strumento di informazione ed apostolato in difesa della Verita, della retta Dottrina contro il relativismo e il politicalmente-ecumenico
L

Radioromalibera è un modo nuovo di fare formazione e informazione, sfruttando tutte le potenzialità del web: con un click sul cellulare, sul tablet o sul computer, è possibile accedere a testi, articoli, commenti, audio, podcast, giornali-radio, video e tante notizie, altrove introvabili. In più, alcuni contenuti forti, per analizzare e leggere i tempi moderni alla luce della nostra fede con appuntamenti di catechismo, spiritualità e liturgia, ciò che nelle nostre parrocchie purtroppo non si insegna più.
Questo progetto si fa parola, ascolto e immagine con obiettivi ben precisi: quello dell’annuncio, della missione e dell’apostolato, ad esempio; ma anche quelli della rievangelizzazione, di una retta formazione e di un’adeguata informazione, in grado di offrire tutti gli strumenti per poter comprendere la realtà ed agire in essa come milites Christi, come Chiesa militante, capace di portare e diffondere frutti spirituali. Tutto ciò rappresenta, per così dire, la traduzione digitale del brano di Mt 10, 27: «Quello che ascoltate all’orecchio predicatelo sui tetti».

Radioromalibera.org è una piattaforma multimediale gratuita con l’ambizione di proporre nelle varie edizioni dei notiziari quelle informazioni, che altrove non vengono fornite, quelle che la grande stampa tace e quei commenti che la gran cassa del politically correct censura, quelle voci insomma di cui la società e la stessa Chiesa hanno enorme ed urgente bisogno in questi tempi oscuri e inquieti. Il taglio giornalistico, assolutamente dinamico, veloce ed accattivante, assicura una fruizione gradevole e coinvolgente dei nostri servizi.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.