sabato 6 gennaio 2018

Un altro vescovo vescovo firma la Professione di Fedeltà: Mons. Laun di Salisburgo


Un'altra piccola buona notizia.
L

MARCO TOSATTI

Oggi pomeriggio abbiamo ricevuto questa mail, che condividiamo con voi:

“Oggi Sua Eccellenza Mons. Andreas Laun, già Vescovo Ausiliare di Salzburg, ha dato il suo nome come firmatario della Professione delle verità. Lei può diffondere questa notizia”.
Andreas Laun, secondo Wikipedia, “Nasce a Vienna il 13 ottobre 1942 ed entra a far parte degli Oblati di San Francesco di Sales, in seno a cui professa i voti solenni. Il 29 giugno del 1967 è ordinato presbitero per tale congregazione clericale. Il 25 gennaio 1995 viene nominato da papa Giovanni Paolo II vescovo titolare di Libertina ed ausiliare di Salisburgo. La consacrazione episcopale avviene il 25 marzo dello stesso anno per mano dell’arcivescovo Georg Eder, co-consacranti i vescovi Jakob Mayr e Josef Koukl”. L’anno scorso il 17 ottobre quattro giorni dopo aver compiuto i 75 anni, viene rapidamente congedato. Una fretta che potrebbe apparire singolare (in genere si concedono mesi, se non anni, di proroga) a chi non sappia che mons. Laun aveva una posizione critica su Amoris Laetitia e la comunione ai divorziati risposati.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.