lunedì 7 marzo 2016

Formare i bambini significa instillare in loro profonde convinzioni

Presentiamo la traduzione (a c. della Prof.ssa Eva Fabbri Baroncini, Bologna) di un bel post apparso su Catholicity blog, antidoto a ogni educazione di tipo relativista. 

FORMARE I BAMBINI SIGNIFICA INSTILLARE IN LORO PROFONDE CONVINZIONI



• QUELLI CHE HANNO PROFONDE CONVINZIONI GENERALMENTE SI COMPORTANO NELLA STESSA MANIERA, SIA DA SOLI SIA CIRCONDATI DALLE LORO FAMIGLIE.
• SIETE VERAMENTE SICURI CHE I VOSTRI BAMBINI SI COMPORTANO IN QUESTA MANIERA?

• CERTO, DOBBIAMO COMUNQUE TENERLI SEMPRE D'OCCHIO, SENZA TRASCURARLI, PERCHE' PIU' SONO PICCOLI PIU' SONO FRAGILI.
• AVERE FIDUCIA NEI NOSTRI FIGLI NON SIGNIFICA PERMETTERGLI DI METTERSI IN SITUAZIONI DIPERICOLO O IN OCCASIONI DI PECCATO.
• IN TUTTO QUESTO C'E' UN'ECCESSIVA INGENUITA' DA PARTE DI MOLTI GENITORI, CHE TENDONO A DIMENTICARE CHE LA NATURA UMANA E' FERITA E FRAGILE.
• NOI DOBBIAMO INSTILLARE FERMAMENTE NEI NOSTRI FIGLI CHE L'AMORE DI DIO DOVREBBE ESSERE AL DI SOPRA DI QUALSIASI ALTRA COSA, E CHE DOVREBBE PERMEARE LE LORO VITE SEMPRE E IN OGNI LUOGO.
I CRISTIANI SONO NATI PER COMBATTERE
Leone XIII
Noi dobbiamo insegnare ai nostri figli, sia ai maschi che alle femmine, che la vita del Cattolico è una costante battaglia dalla culla alla tomba.
Quanti anni hanno i vostri figli?... Ebbene, la loro età è il numero di anni che voi avete sprecato se non avete ancora insegnato loro questo!
Quando avete deciso di iniziare ad instillare in loro convinzioni che sono in accordo con la fede cattolica?
Non dimenticate un dettaglio cruciale: Noi dovremmo sempre guidare attraverso l'esempio.