lunedì 15 febbraio 2016

Trieste. Cattedrale di San Giusto dopo 46 anni celebrata la Messa in rito antico

Abbiamo ricevuto e con gioia pubblichiamo complimentandoci  con gli organizzatori specie per la competente scelta dei capovalori di Musica Sacra con i quali il Coro della Cappella Civica di Trieste puntualmente cesella le  mirabili iniziative liturgiche.

***
Per la prima volta dopo l'entrata in vigore del "novus ordo", questa prima Domenica di Quaresima è stata celebrata la Messa secondo la forma "straordinaria" del rito  nella Cattedrale di Trieste, la Basilica di S. Giusto.
La celebrazione, affollatissima, officiata da don Stefano Canonico, Parroco della Chiesa e Cappella Civica della Beata Vergine del Rosario di Trieste, è stata accompagnata dalla Cappella Corale della stessa chiesa, che ha proposto la "Missa S. Crucis" in Sol Maggiore di Josef Rheinberger.
In precedenza, il folto gruppo di fedeli intervenuti- nonostante il maltempo - è passato attraverso la Porta Santa della Misericordia, al termine della tradizionale processione penitenziale svoltasi al canto delle Litanie dei Santi.  
***

N.B. Foto di repertorio che NON  si riferisce alla celebrazione di ieri nel Duomo di Trieste .

(Rheinberger - Missa in G "St. Crucis" Op.151 in un'esecuzione del 2013 del Coro Bragi a-capellakoor o.l.v. Rein de Vries Groningen su Youtube)