giovedì 7 gennaio 2016

Papa Francesco vuole Enzo Bianchi Cardinale?

Il Bene vincerà, 5 gennaio 2016


Sempre più insistenti le voci che danno Enzo Bianchi come futuro Cardinale, ossia Principe della Chiesa Cattolica. Lui che non solo non è Sacerdote (il che non sarebbe una novità per la Chiesa) ma è a capo di una bizzarra Congregazione che non è cattolica.
Nei Sacri Palazzi non è ancora certa la data del prossimo Concistoro in cui Papa Bergoglio creerà i nuovi Cardinali ma è apertissimo il toto nomine: oltre a Bianchi, infatti, i nomi più gettonati per la Porpora sarebbero quelli di Mons. Marcello Semeraro, vescovo di Albano Laziale, Mons.Vincenzo Paglia vescovo di Terni e Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia e Mons. Bruno Forte vescovo di Chieti. Questo per quanto riguarda gli italiani.
Il 2016 sarà decisivo per la definizione delle Berrette cardinalizie da assegnare. A tal proposito pare definitivamente tramontata la ipotesi di vedere cardinale  il Frate Raniero Cantalamessa: il Cappuccino –che comunque sarebbe un non elettore dati i suoi 81 anni- ha avuto un pessimo ritorno di immagine in seguito alla vicenda Arkeon che lo vide coinvolto.

24 commenti:

  1. Ma non diciamo idiozie

    RispondiElimina
  2. se Bergoglio fara' cardinale Enzo Bianchi ... PO-CO - ME - NE - FRE-GA !!!

    RispondiElimina
  3. Ma Signore… no ti prego….! Non solo per Bianchi che sarebbe una cosa indecente, ma anche per gli altri vescovi, mi vien la pelle d'oca! Continua lo smantellamento della Santa Chiesa Cattolica verso una protestantizzazione. Se vogliono protestantizzare la Chiesa Cattolica perché allora continuare a far cardinali… Che si chiamano porporati apposta e portano le insegne rosse proprio perché simbolicamente sarebbero disposti anche al martirio… qui l'unica martire con questo pontificato è proprio la Chiesa Cattolica!

    A.

    RispondiElimina
  4. Ho letto poco fa la vicenda Arkeon della quale non sapevo nulla, un grosso dubbio mi viene.....
    Vuoi vedere che......????? dopo tutto chi è lui per giudicare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la vicenda Arkeon è inquietante.
      E Padre Cantalamessa non fu l'unico Sacerdote ad essere coinvolto:
      fra gli altri ci fu il Religioso Paolino don Angelo De Simone, oltre ad alcune suore e lo stesso Cantalamessa.
      Una brutta storia.

      Elimina
  5. Non me ne importa nulla se il priore di Bose diventerà cardinale. Tanto fa tutto il papa da solo e sappiamo anche da quale parte sta. Ergo...

    RispondiElimina
  6. La prassi di conferire la porpora ad un laico non avviene da tempi immemorabili. Addirittura il motu proprio Cum gravissima di Giovanni XXIII associa la porpora cardinalizia alla simultanea ordinazione episcopale. Bianchi non è nemmeno diacono...figurarsi! è un'ipotesi giornalistica tra le più fantasiose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido. Stiamo ancora tutti aspettando la nomina di donne cardinali che insistenti voci danno per imminenti da un paio di anni
      Un po più di serietà nell'informazione per favore

      Elimina
  7. È una notizia vecchia di qualche anno: nel 2014 anche il Foglio di Ferrara iniziava un articolo attaccando il Papa per lo stesso motivo
    Pur di attaccare il Successore di Pietro certa gente è disposta a tutto, persino a ridicolizzarsi

    RispondiElimina
  8. Certo che sono proprio brutti.Brutti fuori e brutti dentro.

    RispondiElimina
  9. Anonimo delle 13,35 , guarda che il successore di Pietro si attacca e si copre di ridicolo da solo .Non c'è alcun bisogno di "certa gente" come dici tu .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu Bobo sei sicuramente il capofila di quella "certa gente" che non è necessaria - dato che il successore di Pietro si copre di ridicolo da solo - ma per amor di inutilità esiste lo stesso

      Elimina
  10. O.T. Per quanto riguarda l'articolo "Dirsi credente...pensarla diversamente"...avete fatto bene voi della redazione di mil ha non far inserire i commenti! E' meglio così...credetemi, che cosa si potrebbe dire a riguardo? Lasciamo perdere il resto poi, si commenta tutto da solo.

    RispondiElimina
  11. Francamente me ne infischio....ormai non so più che pensare!

    RispondiElimina
  12. Non è questione di protestantizzazione del cattolicesimo, ma di puro cattocomunismo. Al papa non gliene frega niente di teologia, è troppo complicata: lui è per il pueblo, i carismatici e per la mentalità liberal che ha assunto il protestantesimo odierno. Lutero oggi vomiterebbe davanti a questi radical chic

    RispondiElimina
  13. Da qualche informazione che viene dalla Segreteria di Stato, i nomi lì elencati (Bianchi, Mons. Semeraro, ecc.) sarebbero tutti inventati: piuttosto pare che il Papa voglia nominare Cardinale qualche Padre conciliare vivente...ovviamente di sinistra...vedi Mons. Luigi Bettazzi unico Vescovo italiano vivente ad aver partecipato da giovane vescovo ausiliare di Bologna a tre sessioni su quattro del Concilio Vaticano II. La nomina cardinalizia del Vescovo emerito di Ivrea (che sta ancora bene e parla troppo) è data per sicura

    RispondiElimina
  14. Beh se danno la porpora a Bianchi, allora la voglio anch'io, in fin dei conti ho fatto il chierichetto per quasi vent'anni... Me la merito

    RispondiElimina
  15. La chiesa conciliare e sempre piu protestante.... mgr Lefebvre vedeva chiara.
    E Roma il motore di distruzione della Chiesa Cattolica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiaro, si Lefebvre aveva ragione!

      Elimina
  16. Anonimo delle 14,35 il post ti è venuto veramente male .Si esiste perchè amati dal Creatore e non per amore di inutilità (sic).Consolati comunque se il Signore ti ha creato ,anche se non te ne rendi conto,servirai a qualcosa anche tu .Buona notte caro .bobo

    RispondiElimina
  17. Considerate le diverse eresie esplicite di papa Francesco, le ultime delle quali sono contenute nel video- messaggio per il Gennaio 2016, mi chiedo se la sede è vacante o meno e di conseguenza mi interrogo se le eventuali nomine saranno valide. Un processo canonico a Bergoglio da parte della Congregazione della Dottrina della Fede non sarebbe azzardato.

    RispondiElimina
  18. Chiedo alla redazione di MiL di curare meglio l'informazione per il bene delle anime dei lettori. E non è uno scherzo.
    In particolare per quella del sig Bobo che sembra aver perso completamente il lume della ragione (e forse della fede?): Quos vult Deus perdere dementat prius.
    Ps sembra ormai certo che anche il presidente emerito Napolitano è prossimo alla porpora! Lo si aggiunge anche lui all'elenco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Napolitano prossimo alla porpora!? Napolitano è ingravescente di porpora! Viva la bandiera rossa (porpora).

      Elimina
    2. X Anonimo delle 7,03 . chi sarebbe questo Bobo? Ci è sconosciuto.
      Avendo prodotto questo titolo "Papa Francesco vuole Enzo Bianchi Cardinale?" si sono avuti molti commenti ed altrettante "visite", molto maggiori di quelle di un post lagnosamente orante.
      Ogni tanto una "sferzata elettrica" fa bene per svegliare dal torpore della quotidianità.
      Ci fa sapere per fav chi sarebbe Bobo?
      Grazie

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.