mercoledì 20 gennaio 2016

Novena al Beato Valfrè (21/29 gennaio)

Avevamo già parlato del Beato Sebastiano Valfrè in un articolo a firma di Marco Bongi. Nell’approssimarsi della sua memoria liturgica (30 gennaio) pubblichiamo il comunicato stampa dell’Associazione San Filippo di Torino che rende note alcune iniziative, anche se parrebbe non essere neppure prevista una Santa Messa in onore del Beato.

L'associazione san Filippo, in occasione della ricorrenza della festa del beato Sebastiano Valfrè, il 30 gennaio, propone 3 momenti a lui dedicati.
Il primo è un workshop, martedì 26 gennaio ore 15,30 via Dego 6, che descrive il ruolo storico-religioso esercitato dal Valfrè nella società torinese di fine 600 e la sua influenza sui modelli religiosi dell'800 torinese. Si prosegue sabato 30 con una passeggiata storico-artistica sui luoghi frequentati dal Valfrè e dalla beata Maria degli Angeli, ( ritrovo ore 9,30 davanti alla chiesa di san Filippo). Le chiese che verranno visitate e illustrate dai volontari sono la chiesa di san Filippo, santa Cristina, santa Teresa, Corpus Domini. Ultimo appuntamento domenica 31 gennaio ore 15, con la visita alla chiesa di san Filippo e alla tomba del Valfrè a cui farà seguito  ( ore 17 sala Valfrè) la presentazione, a cura della dottoressa Laura Facchin di unvideo a lui dedicato.
Info e prenotazione: associazionesanfilippo@gmail.com




Proponiamo ai lettori di MiL, dal 21 al 29 gennaio, una Novena al Beato Sebastiano con l’intenzione di chiedere la possibilità di celebrazione della Santa Messa “di sempre” sull’altare  che custodisce le sue spoglie.

Con la Tua preghiera fiduciosa alla Vergine Consolata,
o Beato Padre Sebastiano,
e con la Tua presenza intelligente ed attiva in Torino assediata,
hai mostrato che nell’amore per Cristo
fiorisce il più autentico amore per la propria città,
frutto di una fede che non è evanescente spiritualismo
ma adesione della vita a quel Dio che, facendosi Uomo,
siè fatto carico delle concrete situazioni degli uomini.
Ottienici in dono la Fede che fiorisce nell’incontro con Cristo
e che ha colmato il Tuo cuore ed illuminato il Tuo sguardo;
la Carità che ha mosso le Tue mani a servire,
le Tue labbra a parlare, i Tuoi piedi a percorrere le vie della città;
la Speranza che Ti ha sostenuto
quando le umane certezze svanivano e spesse nubi coprivano il cielo.
Prega per noi, Beato Sebastiano,
innamorato di Cristo, di Maria, della città!
(preghiera composta da Mons. Edoardo Aldo Cerrato CO)

Orémus.

Da nobis, quæsumus Dómine,
ita pro animárum subsídio in tua dilectióne manére;
sicut beátum Sebastiánum Confessórem tuum ad multórum salútem,
novum tibi sacerdótem fidélem suscitásti.
Per Dóminum nostrum Iesum Christum Filium tuum,
qui tecum vivit et regnat in unitate Spiritus Sancti Deus,
per omnia sæcula sæculorum. Amen.




Segnaliamo infine per chi volesse approfondire la figura del Beato il sito www.studibeatovalfre.it e la pagina Facebook Per la canonizzazione equipollente del Beato SebastianoValfrè

E.P.

1 commento:

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.