mercoledì 27 gennaio 2016

Family Day: anche la Fraternità San Pio X aderisce sabato 30 gennaio 2016 e scende in piazza al Circo Massimo

 Apprendiamo Dal sito della FSSPX, che anche la il priorato di Italia parteciperà al Family Day di sabato 30 gennaio 2016 bene! 


Sabato 30 gennaio 206, Family Day a Roma - Circo Massimo  dalle 12.00
La Fraternità Sacerdotale San Pio X invita a partecipare alla grande manifestazione che si terrà a Roma al Circo Massimo, il 30 gennaio a partire dalle ore 12:00, contro la legalizzazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e in difesa della famiglia naturale.
Consapevole della complessità della situazione e della eterogeneità delle associazioni e delle persone che aderiscono all’evento, riconosce che lo scopo specifico è condivisibile, che la partecipazione non presenta chiari profili problematici dal punto di vista morale, e che il risultato politico-sociale che la manifestazione si prefigge di raggiungere è urgente e della massima importanza: si tratta di impedire che venga riconosciuta dallo Stato un’unione contro-natura; dannosissima a livello sociale; che scimmiotta il sacro vincolo del matrimonio; conferma le persone in comportamenti immorali; costituisce un attentato, nell’immediato o nelle prevedibili ulteriori derive giuridiche, all’innocenza e all’integrità spirituale e psicofisica dei bambini.
Nell’estremo tentativo di impedire la realizzazione di mali così gravi, che potrebbero avere ripercussioni non solo nazionali ma mondiali, la manifestazione del 30 gennaio costituisce, insieme ai mezzi soprannaturali sempre a nostra disposizione, un' iniziativa d’azione che, nell’attuale contesto storico, può avere un ruolo decisivo.
La Fraternità, più in generale, esorta ciascuno, secondo le proprie possibilità, a intraprendere tutte le iniziative spirituali e materiali che possano, nelle circostanze particolari, concorrere a salvaguardare e ad accrescere il bene comune. Bene comune che non può sussistere senza la famiglia, come Dio l’ha voluta.
Il Distretto d'Italia della Fraternità San Pio X

8 commenti:

  1. Vorrei omettere ogni commento ma mi sembra utile e necessario fare una domanda: è possibile che ogni volta sia soltanto la Fraternità San Pio X a dire la verità per quella che è?

    Riporto la proposizione che si trova soltanto nel comunnicato della Fraternità: "si tratta di impedire che venga riconosciuta dallo Stato un’unione contro-natura; dannosissima a livello sociale; che scimmiotta il sacro vincolo del matrimonio; conferma le persone in comportamenti immorali; costituisce un attentato, nell’immediato o nelle prevedibili ulteriori derive giuridiche, all’innocenza e all’integrità spirituale e psicofisica dei bambini".

    GRAZIE! QUESTO E' PARLARE DA CRISTIANO!

    RispondiElimina
  2. E' la coerenza di chi non tradisce la dottrina e la Verità rivelata. Però ci sono tanti sacerdoti e vescovi e cardinali che esprimono la stessa condanna. Purtroppo è una minoranza, ma santa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pastorelli ma è vera quella storia che si racconta che gli ultimi cavalieri templari prima di essere sterminati ti hanno affidato il santo graaaal e che sei immortale e che non puoi morire a meno che un altro immortale non ti tagli la testa di netto con uno spadone?

      Elimina
    2. Verissima, ma l'immortale che vuole il GRAAAAAL non sei tu che, come quel guerriero ariostesco "andava combattendo ed era morto".
      Buona notte nelle braccia di Carmencita. Brrrrrrrr.

      Elimina
  3. Di questo passo vedremo anche la chiesa ortodossa d'Italia e il suo "vescovo" Meluzzi...
    A parte le battute il Circo Massimo bastera'?
    Avanti amici, "asfaltiamo" il ddl Cirinna'!

    RispondiElimina
  4. Aspettiamo.
    Dalla manifestazione sono già stati esclusi casa pound e forza nuova che non possono protestare senza l'autorizzazione dei massoni.
    Il funerale di priebke vi ricorda qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa significa sono già stati esclusi? Da chi?

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.