venerdì 4 dicembre 2015

Caro Papa Francesco

Caro Papa Francesco,  
Se lei vedesse la mia Chiesa, forse non ne sarebbe affatto colpito. Direbbe: «Cosa? Questa è la tua Chiesa? Una Chiesa così vecchia, così sciupata!».  
Potrebbe anche regalarmene una nuova, magari anche una giovane quanto la Chaouki: no, non la vorrei.  
Amo la mia vecchia Chiesa, quella che ha accompagnato tutta la mia vita. Ha visto la mia gioia, è stata bagnata dalle mie lacrime: è il mio inestimabile tesoro. Vivo di lei e per niente al mondo la darei via.  
Romano Disma 

 (Fonte d'ispirazione)

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.