venerdì 15 maggio 2015

10° anniversario di Una Voce Sevilla S.Messa con Omelia dell'Arcivescovo Juan José Asenjo Pelegrina

L'Associazione liturgica spagnola Una Voce Sevilla che ha festeggiato il decennale della costituzione ( 2004-2014- foto della prima celebrazione-) è lieta di annunciare che  Domenica prossima 17 maggio, festa esterna dell'Ascensione di Nostro Signore,   l' Arcivescovo Metropolita di Siviglia, S.E.R. Monsignor Juan José Asenjo Pelegrina assisterà e predicherà alla Messa Cantata di ringraziamento delle ore 10,30 presso la Scuola Oratorio di Cristo di Siviglia, officiata dal Cappellano del Coetus il Rev.do P. Pablo Herrera Díez. 
Si tratta, sottolineano gli amici dell'Associazione  Una Voce Sevilla, di un evento molto speciale ed unico perchè da oltre 40 anni un Pastore dell'Arcidiocesi di Siviglia non partecipava ad una celebrazione liturgica nell'antico rito della Chiesa.
La celebrazione di Domenica prossima sarà impreziosita dall'accompagnamento Organistico del Maestro Jesús Sampedro Marquez che suonerà l' Organo di Aristide Cavaillé-Coll  sec.XIX, v.foto sotto, che l'Associazione ha recentemente acquistato dall'Abbazia benedettina di Santa Anna di Kergonan (Francia) per rimontarlo, dopo averlo restaurato nell' Oratorio di Cristo di Siviglia .
Avevamo già dato notizia ( QUI) del progetto degli amici dell'Associazione Una Voce Seviglia dell' acquisizione dell'Organo  Aristide Cavaillè-Coll per solennizzare la Liturgia e dotare le nuove generazioni di musicisti "di chiesa" di un formidabile strumento storico.
I nostri fratelli spagnoli , unicamente nel nome della Liturgia e dell'Arte Organistica, hanno saputo recidere  la triste litania della "crisi economica" che quotidiamente i mass media noisamente, come  fotocopie sbiadite, ci presentano al fine di affliggere e di  deprimere ancor più i già provati animi della popolazione...
Davvero l'Ideale liturgico  riesce a produrre dei veri e propri "miracoli" : il montaggio dell'Organo Aristide Cavaillè-Coll nell'Oratorio di Siviglia ne è una luminosa prova!
"Affidiamo la chiesa di ... ai fedeli del Coetus Summorum Pontificum " suggerì invano ad un Consiglio Parrocchiale un illuminato e quanto mai realistico Arcivescovo italiano  : " sono gli unici nella nostra realtà diocesana che riuscirebbero a farla rivivere..."
Dopo il diniego, ideologicamente immotivato, di quel Consiglio Parrocchiale difatti quella chiesa giace chiusa, abbandonata e polverosa...
Ci uniamo spiritualmente  alla duplice festa dei carissimi fratelli di Siviglia sperando di poterli imitare anche nelle nostre sonnacchiose vallate italiane.
W Cristo Re !

*** 
Il Comunicato in lingua spagnola 
La Asociación Una Voce Sevilla con ocasión de la celebración de su X aniversario Tiene el placer de anunciarle la celebración de la Misa gregoriana cantada
Que en acción de gracias será ofrecida por nuestro Capellán –D.m.- el próximo Domingo 17 de mayo, Festividad de la Ascensión del Señor a las 10:30 horas en el Oratorio de la Escuela de Cristo de Sevilla (Callejón de Carlos Alonso Chaparro s/n – Barrio Sta Cruz)
Presidirá el Santo Sacrificio y predicará S.E.R. Mons. D. Juan José Asenjo Pelegrina Arzobispo de Sevilla La Misa será celebrada en su Forma Extraordinaria o tradicional, conforme al Motu Proprio Summorum Pontificum de S.S. Benedicto XVI.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.