sabato 11 aprile 2015

Video del S. Rosario in occasione del Pellegrinaggio Populus Summorum Pontificum 2014 a S. Agostino in Campo Marzio, Roma.

Promuoviamo il video della recita del S. Rosario, che si è tenuta in occasione del Pellegrinaggio Populus Summorum Pontificum del 2014, organizzato dal CISP, nella cappella della Madonna del Parto, presso la Basilica di S. Agostino in Campo Marzio 

8 commenti:

  1. L'hanno fatto fuori e lo tengono segregato come fece il malvagio Caetani con celestino. Ricordate ciò che disse Romeo l'ipocrita panormitano? Entro l'anno morirà . Per conto mio non credo più in nulla, cardinali vescovi e preti sono solo ipocriti e falsi. Dal giorno dell sue dimissioni non ho più varcato la soglia della Basilica di San Pietro nè un confessionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, Anonimo, quando Lei andava ancora a Messa, Lei credeva in Gesù Cristo, come recita il Credo, o nel papa X o Y o Z? Quanto a cardinali e vescovi e preti ipocriti e falsi, mi scusi, ma pare Lei abbia scoperto l'acqua calda: ha mai letto ciò che si narra di Giuda nel Vangelo?

      Elimina
  2. Nella Confessione incontri Gesù che ti perdona (se sei pentito), abbraccia accoglie, anche se è rappresentato dal più malvagio dei preti.
    Privandoti di questo grande Sacramento fai solo dispetto alla tua anima, nè a papa, vescovi, preti, etc.

    RispondiElimina
  3. Capisco i vostri buoni sentimenti e vi ringrazio ma non riesco a digerire questa gerarchia traditrice. Ultima goccia la nomina come esperto al sinodo sulla famiglia di Danneels quel Danneels che negli anni novanta consigliò Baldovino di firmare la legge sull'aborto. Dobbiamo aver fiducia in Kasper, in Danneels, in Marx? Ho sperato cambiasse qualcosa con papa Benedetto, non è stato possibile, non chiedetemi di sperare in quelli che l'hanno assassinato moralmente prima di farlo fuori dalla cattedra di Pietro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco la tua sofferenza, è un po' anche la mia, ma non dobbiamo perdere la speranza che le cose cambino, chiedendo innanzitutto al Signore che cambi noi stessi, ogni giorno da capo.
      Ho una certa ritrosia e pudore a dare consigli, perchè io stesso sono stato lontano da Dio per anni, ma perchè non provi a passare qualche ora di adorazione davanti al Santissimo, senza dirGli parole àlte, ricercate e difficili, ma con mente e cuore adoranti ed in ascolto di Lui, non preoccuparti troppo se la mente vaga un po' su cose lì per lì estranee.. Poi esci di chiesa e vedrai che avrai voglia di reincontrarlo nella Confessione e nell' Eucarestia.

      Elimina
    2. Il momento è triste per chi davvero crede nella Fede Cattolica che sempre ci è stata insegnata. Purtroppo è innegabile che dopo la rinuncia di Benedetto XVI il mondo tradizionale abbia subito un duro colpo, basti pensare ai Francescani dell'Immacolata. Però dobbiamo andare avanti e se possibile cercare luoghi (a dire il vero sempre più confinati e ad orari assurdi) dove si celebri la Messa Tridentina: vera fonte di Grazia e Santità. Altro consiglio non mi sento di dare, l'incontro con Dio è puramente personale.

      Elimina
  4. Se si dà uno sguardo alla storia "umana" della Chiesa nessuno dovrebb'esser più cattolico.
    Caro Anonimo, tu, in campo spirituale, imiti quel marito che fece un certo dispetto alla moglie...

    RispondiElimina
  5. CHE PERSONA MERAVIGLIOSA; CHE STRAORDINARIO PONTEFICE!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.