martedì 16 dicembre 2014

Gli auguri al nuovo Vescovo : "la Liturgia... grande educatrice al primato della fede e della grazia"( Cfr.Benedetto XVI)


Alcune  foto della Liturgia di Ordinazione Episcopale conferita Giovedì 11 dicembre 2014 nel Sagrato della Cattedrale di Sant'Isidoro Lavoratore  a Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Martin Fassi, consacrato Vescovo titolare di Dionisiana  e Vescovo Ausiliare della Diocesi di San Isidro, Suffraganea dell'Arcidiocesi Metropolitana di Buenos Aires (Argentina).
Consacrante principale:  S.E.R. Mons. Oscar Vicente Ojea Quintana, Vescovo di San Isidro.
Co-consacranti principali:
- S.E.R. Mons. Alcides Jorge Pedro Casaretto, Vescovo emerito di San Isidro
- S.E.R. Mons. Miguel Angel D'Annibale, Vescovo di Rio Gallegos.

Al novello Vescovo Ausiliare della Diocesi di San Isidro  giungano idealmente anche i nostri auguri :   affinchè nella  Santa Liturgia Egli riesca a trovare  tutte quelle  aspirazioni spirituali necessarie alla  santificazione dei Fedeli affidati alle Sue cure pastorali. 
Il Magistero della Chiesa difatti insegna e l'agiografia antica e moderna  sottolinea che la Liturgia è il : " Culmine verso cui tende l'azione della Chiesa e insieme fonte da cui promana la sua virtù (cfr Sacrosanctum Concilium, 10), la Liturgia con il suo universo celebrativo diventa così la grande educatrice al primato della fede e della grazia" ( Benedetto XVI, 6 maggio 2011 al Convegno per i 50 anni dell'Ateneo di Sant'Anselmo).
Επίσης, σε μας τους αμαρτωλούς ( A.C.)


Fonte  : Cattolici Romani

6 commenti:

  1. Ma in che mani siam finiti, l'agonia continua è la dolce morte della Chiesa. quando venderanno le chiese come in olanda e perderanno i fedeli rinsaviranno ma sarà troppo tardi

    RispondiElimina
  2. sembra uno spaventapasseri e non ha minimamente le fisique du role. speriamo che l'abito, questa volta, non faccia il monaco.
    Barbarus

    RispondiElimina
  3. Sembra ancora addormentato e non sbarbato dopo una notte di bagordi! Povera chiesa argentina!

    RispondiElimina
  4. Che ha di speciale questa ordinazione, scusate,eh?
    Forse il caschetto castano del prelato?
    Ma che capelli ha???

    RispondiElimina
  5. Che foto oscene! Ben concluse dalla coreografica immagine del lenzuolone svolazzante sul... Ehm ehm...."altare"!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.