sabato 28 giugno 2014

Le Sentinelle in piedi fanno assembramento non autorizzato. Musulmani in ginocchio a pregare sui marciapiedi, no

 
 Con la tonaca è assembramento, con il caftano non mi lamento
da Qelsi Quotidiano del 26.06.2014

Il doppiopesismo laicista continua a dare fulgide prove del proprio estro ottuso e partigiano, tipico di chi non esprime analisi personali di un fenomeno a ragion veduta e secondo sensibilità umana, ma milita al servizio di un obiettivo che diventa distruttivo, se si tratta di tonache, e permissivo se si tratta di caftani.
Ora, è un po’ deprimente che una questione di natura umana come l’omosessualità, brillantemente gestita dalle grandi civiltà del passato sia sul fronte del diritto che su quello degli usi e dei costumi, oggi proponga degli astrusi quesiti capaci addirittura di polarizzare gli schieramenti politici.
I Romani, alle terme e nelle palestre, non andavano troppo per il sottile quanto a licenziosità d’ogni sorta; e ancor prima, nell’embrionale diritto di famiglia spartano, vi sono addirittura testimonianze della consuetudine per cui, stando molto tempo i maschi lontani da casa a combattere, e trovando talvolta sollievo alla distanza dalle proprie mogli nel cementare amicizie virili fra guerrieri, lasciavano che le donne rimaste in patria potessero godere di una certa qual “libertà”.
Eppure, nessun guerriero romano o spartano si metteva lo smalto ai piedi o pretendeva di restare incinto; quindi, poiché la natura fisica degli esseri umani non è certo cambiata in 3000 anni, molte delle istanze sociali come quelle portate avanti attualmente dalle sinistre hanno più il sapore fanatico del solito egalitarismo giacobino asfaltatore di differenze, che non quello di un’effettiva richiesta di diritti civili divenuti improvvisamente indispensabili al buon vivere di tutti.
Ciò detto, siamo in democrazia e il contenzioso dialettico è pane quotidiano per le persone libere. Tuttavia, se queste persone libere, in poche decine, manifestano recitando pacificamente istanze sfavorevoli alle pretese dei “progressisti”, divengono degli occupanti abusivi di suolo pubblico e dei violenti reazionari pronti a qualche colpo di mano; mentre se a miriadi, con tanto di tappeto e scarpe tolte, in quelle stesse piazze si genuflettono a pregare Allah (e un corpo genuflesso su un tappeto occupa molto più spazio di corpo eretto a leggere un libro), sono dei fedeli che legittimamente pregano un dio.
Chissà perché a sinistra il dio degli altri è come il prato del vicino: piace sempre più di quello proprio.

67 commenti:

  1. Ma è appunto perché loro stanno in piedi e quelli là in ginocchio, no? Non capite l'acume delle autorità italiote?

    RispondiElimina
  2. A sinistra i musulmani "piacciono" finché conviene, dopo no. Ogni militante che si rispetti (peraltro ormai non solo di sinistra) spezza quotidianamente non una ma tre o quattro lance a favore dei poveri gay che vedono conculcato il loro sacrosanto diritto di convolare a nozze, ma non ho mai sentito uno dico UNO a sinistra sostenere che i poveri musulmani hanno il diritto di sposare fino a quattro mogli, come prevede la loro cultura. Anche i diritti non sono uguali per tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono di sinistra e per me puoi sposare quante mogli o mariti vuoi. Purchè loro siano d'accordo. Ora lo hai sentito dire.

      Elimina
    2. Caro nuovo, il tuo vezzo per il viril sesso non c‘è nuovo anzi è vecchio e dall' inconfondibile puzzo di zolfo è riconoscibile anche ad un cieco. ricordati una cosa, l‘uomo può ingannare e ingannarsi, Dio che è verità assoluta no. seguire la Sua DIvina autorità salva l‘anima, al contrario la fa dannare, caro nuovo impegnati a salvare la tua anima. prego per te.

      Elimina
    3. Se qualcuno vuole proporre di istituire il matrimonio fra uomini e cavalli è avvertito: Il Nuovo aderisce incondizionatamente. Purché i cavalli siano d'accordo, si capisce.

      Elimina
    4. La cultura maomettana non prevede il consenso della donna.

      Elimina
    5. Dopo il divorzio, dopo l'aborto, dopo i matrimoni gay, dopo il diritto di adottare figli a persone dello stesso sesso,la nuova frontiera di lotta sarà il diritto alla poligamia. Il nuovo non so a quale cristianesimo si riferisce con le sue affermazioni. Boh

      Elimina
    6. Nuovo, pensa agli assegni familiari!

      Elimina
    7. Beh Dante, se uno poi sceglie questa strada deve poi prendersene anche le eventuali conseguenze.

      Elimina
    8. Sig.Pastorelli e Sig.Nuovo,
      scusate se sono indiscreto ma,per caso.......vi amate...?

      Elimina
    9. Perché no? Ci dovremmo odiare? Molte cose che scrive il Nuovo non le condivido, e glielo dico apertamente ed anche duramente se lo reputo opportuno, come lui fa con me. Inoltre, se bisogna amare i nemici, perché no i contraddittori anche se aspri? E' più difficile amare i cretini. Infatti, non sei indiscreto, ma estremamente cretino sì. Hai problemi? Un buon psichiatra ti aiuterà. A quelli come te riservo la compassione, nel significato meno etimologico del termine.

      Elimina
    10. Nuovo, e tu pensi che quella gente possa assumersi le sue responsabilità. Guarda che il problema tocca soprattutto i giovani, come credo che anche tu sia visto che mi dai, ma non ce ne sarebbe bisogno, del Lei. Il mio futuro è alle spalle, ed ho ormai poco da perdere di quel poco che ho. Lo stato italiano è assistenziale ed una volta sancite norme come quelle che tu suggerisci, saranno i cittadini a pagare.
      Nei paesi arabi al ladro taglian la mano. Se lo facessero in Italia, gli si dovrebbe pagar la nutua, la pensione d'invalidità e l'accompagnamento.

      Elimina
    11. "Il mio futuro è alle spalle": afferma il Pastorelli.
      Alla vita eterna suppongo quindi non credi.
      Come vedi i cattolici sono pochissimi.

      Elimina
    12. Che volgarità ci tocca leggere! Sedicenti cattolici che si danno del cretino. Che squallore!. E' proprio vero che gli anni rendono necessariamente vecchi ma non necessariamente saggi. Se decenni di pretesa vita cristiana portano a questo risultato (e all'incapacità di rendersene conto, che è cosa ancora più grave), c'è veramente da chiedersi che cosa di realmente cristiano in quella vita ci sia.

      Elimina
    13. Al primo anonimo camminante dico che stavo parlando della vita terrena e del mantenimento dei figli di islamici con quattro mogli (e 17 concubine). Come potrei contribuire a mantenerli dall'altro mondo? Quando non si capisce, come in altra circostanza, una costruzione sintattica, si stia zitti.
      Al secondo anonimo moralista (ma che moralità c'è nel nascondersi nell'ombra come ladri e sicari?) raddoppio la dose: uno zombie non può gudicare una persona che si firma.
      La pavidità è forse cattolica? Per affermare le vostre amenità avete paura di esporvi? Figuriamoci cosa fareste in caso di persecuzioni. La mia vita cristiana non sei tu a doverla giudicare. Ci son persone che ben più di te la conoscono, a cominciar dal mio confessore, e che posson darmi consigli, e poi c'è un Altro. Un anonimo cretino sprofondi nell'abisso delle sue tenebre, che sono il suo habitat.

      Elimina
    14. L'insulto, in modo particolare sulla bocca di cristiani, non è ben visto da Nostro Signore Gesù Cristo. Dovremmo stare tutti più attenti. Anonimi e non anonimi.

      "Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio.
      Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna
      (Mt 5,22)

      Elimina
    15. Gli anonimi di chi son fratelli? Posson benissimo esser creature demoniache disseminate per attrarre anime nelle loro tenebre. In questo caso l'ira è santa.
      Ma io penso che si tratti per lo più di poveri frustrati pavidi e fuor di testa, stando a quel che scrivono. Per costoro nessuna ira: non ne son degni. L'ira si può riservare ai grandi nel male, non ai piccoli che suscitan solo sentimenti di pietà per i loro genitori e figli.
      Quanto all'anonimo moralista (che ridere) si legga i Padri della Chiesa. Uno dava del cucurbitaceo all'altro. E s. Girolamo chiamava corvaccio s. Ambrogio. E son santi! C'è posto anche per te in Paradiso: chi non è compos sui non può peccare.

      Elimina
    16. E domani il tipo, tomo tomo cacchio cacchio, va a fare la sua brava comunione.......

      Elimina
    17. Dovrei definir intelligente un cretino? Sarebbe ipocrisia e falso buonismo. Sia il tuo linguaggio si si no no.
      Rilassati, ché ti salvi il fegato. Fa' come me: dalle 5,30 sino ad ora a piantare e travasar fiori in giardino. Vi vedresti la bellezza di Dio, e, pensa intorno ho anche, ma molto rari, gigli del campo, il più bello dei fiori. Ma perché invitarti a ciò?oculos habent et non videbunt, aures habent et non audient.
      Stasera a Messa NO - perché qui in campagna ce n'è soltanto una mensile, quando il prete è comodo e non la salta, per cui devo andar in qualcuno dei paesi vicini (anche 10-15 km).
      E come atto di contrizione chiederò allo Spirito Santo di perdonare coloro che non sanno quel che dicono.

      Elimina
  3. Non state ritti agli angoli delle piazze

    http://cattoliciperlalaicita.blogspot.it/2014/03/non-state-ritti-agli-angoli-delle-piazze.html?m=1

    Urban

    RispondiElimina
  4. Bisogna rispettare la democrazia.
    Se per un sindaco che rimette i crocifissi nei luoghi pubblici ce ne sono duecento che istituiscono i registri per le convivenze delle persone dello stesso sesso ciò vorrà dire qualcosa.
    Se i cattolici sono un'infima minoranza rispetto ai gay e alle lesbo è ovvio che la maggioranza vince e si fa approvare le leggi dal parlamento.
    Quanti gay ci sono nella vostra città e quanti cattolici?
    In democrazia i numeri contano e ,pertanto, essendo i mussulmani in Italia centinaia di migliaia ed anche se in gran parte non votano il loro numero ne consente una valida strumentalizzazione a fini politici.
    Giovanardi perché non è andato in piazza pure lui?
    Se ci fosse stato un parlamentare la sbirraglia varia si sarebbe fatta i fatti propri perché non si sa mai che il potente non ti faccia trasferire altrove.
    Non parliamo poi delle onnipotenti lobby gay in Vaticano che fanno dimettere il Papa e fanno eleggere un pupazzo che non giudica al suo posto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su maggioranze e minoranze hai le idee poco chiare. Intanto, la maggioranza può prendere anche cantonate gigantesche. Nel 1987 la maggioranza degli italiani decise di chiudere le centrali nucleari, con il bel risultato che oggi compriamo a prezzo salato energia prodotta da centrali nucleari situate nei pressi dei nostri confini. Ma non è affatto detto che una decisione si prenda perché c'è una maggioranza che la vuole. Tutt'altro. Prendi l'euro: la gente se oggi potesse dire la sua direbbe che non lo vuole, soprattutto così com'è. Ma ce lo teniamo, perché a volerlo sono poche persone "giuste".

      Elimina
    2. Mbe' allora?
      La maggioranza ha deciso di prendere cantonate adesso tu che vuoi?
      Nella mia diocesi la lobby gay ha deciso che non si deve celebrare la Messa Antica e non vi è modo di fare altrimenti perché comandano a Vescovi e Commissioni Pontificie.
      Se Giovanardi ,per esempio, decidesse di fondare un partito cattolico prenderebbe lo 0.006% dei voti.

      Elimina
    3. Spero tu sia un modernista desideroso di accreditare l'idea che gli amanti della Tradizione sono un branco di svitati e sconclusionati. Ma purtroppo non ne sono così sicuro.

      Elimina
    4. Caro Confratello,è inutile che mi dai del modernista.
      Guarda in facci alla realtà e non svicolare e cioè:i Gay ,con strumenti democratici o attività di lobbyng, comandano.
      Quindi chiunque abbia un minimo interesse da tutelare si guarda bene dal metterseli contro.
      Se bergoglio fa girare i zebedei a qualche deretano vaticano che conta ,gli fanno fare una fine peggiore del nostro Papa Benedetto che è costretto ad esercitare il ministero Petrino solo pregando dentro una stanzetta.

      Elimina
    5. Bisogna portar le prove che gay e lesbiche son più numerosi dei cattolici.
      Stando all'anatomia, deretano e zebedei son organi diversi.

      Elimina
    6. Ma se le centrali che piacevano tanto a questo confratello perdevano per caso un pò di radiazioni la maggioranza non decideva tanto male!!!

      Elimina
    7. Una confraternita di cattolici del nulla.

      Elimina
    8. Anonimi, vi scaldate per nulla voi, fatevi una doccia fresca. Ho solo precisato che maggioranza e lobby sono due concetti antitetici. Se c'è una lobby che lavora vuol dire che non c'è una maggioranza convinta di qualcosa, altrimenti la lobby non avrebbe senso. E mi pare che nell'ultimo intervento delle 11.57 l'anonimo rientri in carreggiata. Certo che c'è una lobby che sta agendo assai bene pro-gay. Andando avanti così forse si riuscirà a fare il lavaggio del cervello totale alle masse, ma al momento il risultato è ancora lontano e infatti siamo in piena fase di martellamento.

      Le centrali nucleari erano solo un esempio. E ne farei volentieri a meno. Però voi quando fa buio accendete la luce elettrica o la lucerna a olio? Se accendete la luce elettrica dovete chiedervi come venga prodotta. Ci sono anche le centrali a carbone, ma non sono isole ecologiche nemmeno quelle. A Savona ci sono stati disastri e non per il nucleare.

      Elimina
    9. Confratello, un altro uo commento lucido. Grazie.

      Elimina
    10. E' talmente alterato che gli rimangono le lettere nella tastiera.

      Elimina
    11. A te mancano le lettere nella testa. E le lettere, si sa, formano un pensiero. Abbi il coraggio di firmarti, poveraccio! 25 anni d cammino t'han ridotto ad una larva.

      Elimina
    12. è sbagliatissimo descrivere la questione come "gay vs cattolici", visto che ci sono anche tanti atei e non cattolici vari contrari alle nozze omosessuali.

      Elimina
    13. I cattolici, però, avanzan critiche supportate e vivificate da una visione religiosa della vita. Una differnza c'è e grossa.
      Queste leggi e proposte di legge hanno il solo obbiettivo di eliminar Dio dalla vita sociale. Eliminando Dio il mondo diventerà il regno di Satana, l'ispiratore di tutti questi geni laicisti.

      Elimina
    14. Il tuo biglietto da visita è simpatico. Continua così che va forte!

      Elimina
  5. Tagliala. A un bigotto che ti dice 'spero che tu sia un modernista desideroso blablabla' che cosa vuoi rispondere? Lascialo bollire poveraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bigotto è chi non ascolta le ragioni altrui.

      Elimina
  6. La crisi innescata conl'elezione di Bergoglio sta facendo precipitare tutto, in nome dl principio chi sono io per giudicare i cattolici fan tutti come Pilato. Dalla sacra poltrona nessun commento, solo silenzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dicono anche i pastorelli: noli iudicare. E se lo dicono i pastorelli.......

      Elimina
    2. I pastorelli dicono non giudicare in foro interno. In oforo esterno, con la dovuta, riflessione la valutazione di fatti e comportamenti è lecita. Non lo è nella tua setta, Pasqualino.

      Elimina
    3. L'unica crisi indotta dall'elezione di Papa Francesco è quella di nervi dei fanatici fondamentalisti.

      Elimina
    4. Sembrano degli epilettici indemoniati. L'odio, l'ipocrisia e la pusillanimità si tagliano con il coltello, anche quando sono camuffate da saggezza e da pace interiore. Sarebbe uno spettacolo tragicomico, se non fosse in realtà tragico.

      Elimina
    5. L'odio per chI? come si fa ad odiare inconsistenti anonimi? Pusillanimità: caratterizza gli anonimi. Ipocrisia: è l'adeguarsi al corso della corrente di vecchie eresie presentate come nuove conquiste della dottrina.

      Elimina
    6. Odio per te stesso. E non te ne rendi nemmeno conto.

      Elimina
    7. Ognun dal proprio cuor l'altrui misura. Si vede che ti sei messo allo specchio disprezzando l'ombra riflessa.
      Di me odio i peccati, non la mia vita ch'è dono di Dio, né la mia persona, né i miei malanni. Nè posso odiar mia moglie che m'ha dedicato 50 anni di amore ( più 5 prima del matrimonio), i 3 figlioli, le nuore e il genero, ed i nipoti che mi sono intorno im questa splendida cornice.
      Vuoi far lo psichiatra, e invece ne hai bisogno. Va' fanciullo!

      Elimina
    8. Grazie al nuovo per le sempre utilissime parole come quelle delle 19.59.

      Elimina
  7. CATTOLICI DEL NULLA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che il nulla ti attira, se sei qui.

      Elimina
    2. Se attira il nulla la conclusione è il suicidio. Per chi sia vivo.

      Elimina
    3. Questa poi è veramente diabolica! Cattiveria allo stato puro. Ma io mi chiedo se gente così pensa veramente di essere cattolica.

      Elimina
    4. Se attira il nulla, vuol dir che c'è una disperazione totale e la mancanza di qualsiasi ragione di vivere, neppur nella sofferenza. La conclusione fatale non può che esser il suicidio.
      Non è un invito, ma una tragica realtà in cui cadono coloro che si ostinano a negar la luc divina per vivere nella tenebra umana.
      Questa condizione è frutto demoniaco.

      Elimina
    5. La luc, già, la luc. Gran lettore di Cattivik, si vede.

      Elimina
    6. Hai una cultura da fumetti. L'avevo compreso.

      Elimina
  8. Cinque agenti a Catania positivi al test della TBC Tubercolosi grazie ai clandestini e alle avances di Bergoglio. Roma sembra un suk tutta sporca di mondezza buttata in strada dai clandestini. Un suk mediorientale . Attorno al Vaticano è una bolgia sporcizia ovunque e clandestini che cercano di venderti di tutto. Ho persino paura ad uscire di casa. Gesù cacciò i mercanti dal tempio ma per Bergoglio sembra non essere un problema. I suoi giardini son puliti e lui predica avanti barbari venite, venite . Povera l'Italia ridotta a una una latrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa un po' oggi a Torino.
      Ecco la diretta del Torino Pride e cioè "Orgoglio contro il pregiudizio".
      Ovviamente il corteo e l'assembramento è autorizzato.
      http://live.lastampa.it/Event/Orgoglio_contro_il_pregiudizio

      Elimina
    2. Se hanno chiesto l'autorizzazione nei termini prescritti ed essendo una manifestazione non-violenta perchè avrebbero dovuto negargliela?

      Elimina
    3. Nuovo ricordati che tutti noi dobbiamo morire. prega per la tua anima. se continuo così finirai all‘inferno con tutti gli effeminati che proteggi.

      Elimina
    4. Mica li protegge solo...
      Finirai come Sodoma!!!

      Elimina
    5. Ma che ci fa sto ricc....e di Nuovo sempre su Mil?
      Esistono miliardi di siti piu` appropriati per lui!

      Il lavoro langue...devi rafforzare il giro!

      Elimina
    6. Questi sono i moralisti della nuova Chiesa che, riflettono sugli altrim le loro turbe e deviazioni psico-sessuali. E poi fan la morale agli altri.

      Elimina
  9. Povera Tradizione, povera messa tridentina, meritavate patroni migliori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi?Patroni Griffi?

      Elimina
    2. Meritavano come patrona la Chiesa cattolica, Colei che è investita da duemila anni di questo compito. Se non lo fa, bisogna accontentarsi di chi ci prova, compresi i bloggers agitati. Persone inadeguate, fra le quali inserisco anche il sottoscritto, sono sempre meglio del vuoto spinto.

      Elimina
    3. Per te sarebbe stato anche troppo.

      Elimina
    4. Veramente qui i peggiori sono i modernisti ipocriti e ignoranti, come li ha sempre giudicati la Chiesa.

      Elimina
  10. Nell'antichità anche a Sodoma e Gomorra, i Gay, essendo divenuti ormai la grande maggioranza della popolazione, divennero violenti.
    Infatti quando Lot il parente di Abramo si rifiutò di far uscire i suoi ospiti, per non cederli alla libidine degli abitanti infoiati di Gomorra, quegli tentarono di impadronirsi con la forza degli ospiti di Lot, per possederli ad ogni costo.
    Concludendo: i gay ora che sono sostenuti da molti nella società disordinata di oggi, si stanno dimostrando e proponendo sempre più violentemente.
    In pratica ci stanno già violentando, vietandoci la libertà di pensiero.
    Poi cosa vorrebbero fare in seguito?
    Io chiederei allora ai mussulmani di dire la loro in proposito, così i gay avranno pane per i loro denti. Altro che linciare le povere sentinelle buoniste dell'aria cattolica tradizionale, insieme alla violenta sinistra antagonista.
    Ora la sinistra scelga se appoggiare i mussulmani oppure i gay.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.