domenica 9 giugno 2013

Adorazione mondiale a San Pietro nella continuità: da Pio XII a Benedetto XVI.


Un lettore ci ha segnalato una cosa che è senz'altro degna di nota. 
Per l'ora di adorazione mondiale di domenica 2 giugno alle 17:00 sono state scelte preghiere degli ultimi pontefici in ordine cronologico a partire da Pio XII fino a Benedetto XVI. Forse merito del buon Mons. Guido Marini? 

Comunque sia, e per quanto piccolo, questo è un segnale positivo che come effetto ha quello di comunicare il concreto intento di continuità (e confermare  che il "buono" della Chiesa non si riduce al periodo del postconcilio, come fino a qualche tempo fa sembrava fosse).


Qui il link al libretto coi testi delle preghiere, tratto dal sito della S. Sede dedicato all'Annus fidei. 

2 commenti:

  1. Mi piacerebbe sapere due cose:
    1) per quale motivo, da alcuni mesi, pubblicate così pochi post (si e no uno al giorno se tutto va bene, contro i due, tre, quattro di un tempo);
    2) come mai gli argomenti che trattate ultimamente siano così monotoni e poco stimolanti, quando altri siti dedicati alla Tradizione (ad es. l'americano Rorate Caeli), oltre ad essere sempre aggiornatissimi su tutto ciò che riguarda il mondo tradizionale (tra cui la situazione della Fraternità S. Pio X, ecc...) pubblicano notizie più appetibili e di maggior interesse per noi che amiamo questa Messa con tutto ciò che le gira attorno (es. nuovi sacerdoti o vescovi che hanno inizato a celebrarla, come il nuovo vescovi di Liegi nominato da papa Francesco di cui non avete detto nulla, il Pellegrinaggio Parigi-Chartres a cui anche quest'anno hanno partecipato migliaia di giovani e di cui non avete pubblicato neppure una foto, ecc...).

    RispondiElimina
  2. bell articolo
    http://www.libertaepersona.org/wordpress/2013/06/bruciano-tabernacolo-ostie-rimangono-intatte/#more-121901

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.