sabato 2 marzo 2013

"The Pope App", "Radio Vaticana App" e "Vatican Insider App" per smartphone. Per seguire il la Sede Vacante, il Conclave e non perdere... la fumata bianca e 'l'habemus papam'

Due app scoperte, colpevolmente in ritardo. 
Ma utili per essere sempre informati sul governo della Sede Apostolica durante la Sede Vacante, sulle Congregazioni generali dei Sigg.ri Cardinali, sul Conclave e non perdersi la fumata bianca e l' "habemus papam".
Grazie al nostro amico Umberto per il prezioso suggerimento. 

AGGRIONAMENTO 5.03.2013: anche 'sta volta abbiamo noi preceduto la Stampa: loro solo il 4.03.2013 hanno dedicato sulle loro pagine, un articolo sull'App di VaticanInsider :)  Noi li abbiamo anticipati di 2 giorni! Che si siano decisi perchè hanno visto il nostro post con la segnalazione che non c'era on line una pagina che la pubblicizzasse? Pernsiamo proprio di sì...  :)
Roberto


ThePope App

il tuo modo per avere tutte le informazioni sul Papa 

ALLACCESS · FREE APP . IPhone and Android
Un'applicazione dedicata alla figura del Papa. 
Ti permetterà di seguire in diretta gli interventi del Santo Padre e di ricevere in anteprima le notifiche dell'inizio degli eventi del Pontefice Benedetto XVI e dei Suoi successori (nonchè della Sede Vacante e del Conclave).
Inoltre potrai accedere a tutti i documenti ufficiali relativi al Papa e alla S. Sede, in qualsiasi formato, compresi i discorsi, le gallerie con le ultime immagini e video, l'accesso all'agenda degli eventi e i link agli altri servizi della Santa Sede.

L'applicazione ti permetterà infine di effettuare l'accesso ai luoghi più importanti del Vaticano attraverso delle webcams dislocate in Piazza San Pietro che trasmettono immagini in ogni momento.


* * * 



Radio Vaticana presenta la sua applicazione per iPhone con una forte identità multimediale. 
News, editoriali, video in diretta, testi web, canali audio, il tutto contenuto in una singola applicazione che permette di seguire il Papa, (la Sede Vacante, i Cardinali) e la S. Sede le attività in tempo reale. 
L'applicazione è gratuita e la versione iniziale è disponibile in inglese e italiano. 
L'applicazione si apre l'agenda degli appuntamenti pubblici del papa. Un sistema chiamato Vaticano TIC, ideato e prodotto da Radio Vaticana, consente di accedere a tutti i contenuti del testo e audio associato ad ogni evento. L'Agenda ti dice in tempo reale le celebrazioni papali (nonchè quelle del Conclave) trasmesso in diretta e prodotta in collaborazione con il Centro Televisivo Vaticano. 
I testi dei discorsi del Papa sono inoltre disponibili, come pubblicato su www.vatican.va. 
L'App offre anche un servizio di notizie che include le ultime informazioni riguardanti la Chiesa e il mondo, trasmesso dai programmi della Radio Vaticana notizie. 
La sezione radio contiene cinque canali audio corrispondenti alla rete di oltre 70 programmi giornalieri in 40 lingue prodotte da Radio Vaticana. I canali vengono utilizzati gli stessi per FM, AM, onde corte e le trasmissioni satellitari. 
Questa è la prima versione della App di Radio Vaticana. 
Ci impegniamo a continuare a fare del nostro meglio per migliorare e aggiornare.
 Resta con noi.

* * * 
(non siamo riusciti a trovare on line un sito che parlasse o rimandasse all'App di VaticanInsider.
AGGIORNAMENTO: :il 4 marzo è uscita la pagina: la troavate qui

Descrizione

Segui l'elezione del nuovo Papa con Vatican Insider. Vatican Insider è un progetto del quotidiano "La Stampa", dedicato all'informazione globale sul Vaticano, l'attività del Papa e della Santa Sede, la presenza internazionale della Chiesa cattolica e i temi religiosi. E' un organo indipendente multimediale, prodotto in tre lingue, italiano, inglese e spagnolo.
Viene diffuso attraverso il sito VaticanInsider.com, altre piattaforme digitali e i principali social network. Si avvale di uno staff di qualificati vaticanisti, affiancati da alcune delle più prestigiose firme internazionali nel campo dell'informazione vaticana e religiosa.
Distribuisce sette giorni a settimana notizie e approfondimenti gratuiti, e offre ai propri partner servizi giornalistici, inchieste, interviste e pacchetti d'informazione esclusivi.

20 commenti:

  1. Per l'amor del cielo ragazzi non diventiamo anche noi schiavi della banalità mediatica in occasione anche di questo conclave ! Dovremmo flagellarci e mettere la cenere sul capo rasato...
    Questo conclave ha avuto una genesi drammatica che riassume la lotta nella chiesa !
    Pensiamo al nostro futuro anche spiccio noi che abbiamo sempre sostenuto il papa "emerito"... http://traditiocatholica.blogspot.it/2013/03/il-grande-fratello-13.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti tradizionalisti si distinguono per l'avversione a qualsiasi novità, fosse anche una semplice app. E smettiamola con questa drammatizzazione: sono 50 anni che si fanno profezie bislacche e si pronostica la fine imminente. Ci si rende ridicoli.

      Elimina
    2. @ Il Nuovo perchè non ti vai a purgare ?
      Se vuoi fare a tutti i costi il bastion contrario ( cifr. Cherubino sul blog di Tornielli ) vai altrove.
      Ad una cortesissima e ponderata osservazione dell'Anonimo di ieri delle 8:32 hai contrapposto una pesante osservazione degna di un politico fissato con la modernità a tutti i costi ( per un anziano potrebbe essere una patologia psichiatrica).
      Insomma, per farla breve, perchè non varrebbe la pena di risponderti se nel nostro cuore non ci fosse la carità cristiana, su MiL ( e su altri siti legati alla tradizione ) si ricerca la NON omologazione del pensiero .
      Il pensiero unico che tu dimostri ampiamente di seguire.

      Elimina
  2. Una domanda: perchè in certi post (tipo quello precedente: chi ama veramente il Papa?) non si riesce a commentare? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    5. Smettetela di usare questo linguaggio, gli stessi rispettivi "concetti" potete esprimerli anche con altri termini meno prosaici.

      Elimina
    6. Rispondo volentieri a Anonimo di ieri delle 9:14.
      Noi "collaboratori" esterni di MiL ( io, la Prof. Siccardi, Luigi C, alcuni Sacerdoti ecc ecc ) possiamo caricare autonomamente i post, dandone ovviamente comunicazione preventiva a Roberto o a Enrico ( specie per quelli più scottanti ...)
      Una volta postato l'articolo la Redazione, se lo ritiene opportuno, lo disponde per i commenti da parte dei lettori.
      E' una prerogativa che, nel sistema operativo informatico attuale, spetta solo alla Redazione.
      Buona domenica

      Elimina
    7. Carissimo Andrea: grazie mille per la spiegazione!
      Mi domando solo se il post che ho indicato fa parte di quelli scottanti e perchè.
      Anche nell'ultimo post "Il grazie a Benedetto XVI..." non c'è possibilità di commenti...
      Grazie ancora.

      Elimina
    8. Carissimo delle 12:54 quel bellissimo post " Il grazie a Benedetto XVI " è un vero canto di affetto indirizzato con tutto il cuore al Papa che ci ha confermato nella fede e ha "messo in riparo " il seme della Liturgia antica, già preservato dalla Bolla Quo Primum di San Pio V .
      E' "scottante" perchè brucia d'amore per quel grande Papa che la Provvidenza ci ha donato.
      E' "scottante" perchè la fiamma vive della Fede evidenziata dai nostri amici di " Radicati nella fede".
      Poichè tutto quello che vediamo su MiL e su altri siti cattolici , bruciano di fede per la Tradizione, è frutto del volontariato di alcuni fedeli è normale che nel giorno del Signore ( domenica ) i volontari della Redazione stanno alla larga dal computer per dedicare la giornata alla preghiera, alla famiglia e al riposo.
      Sicuramente domani ci sarà l'opportunità di scrivere il nostro placet per gli scritti degli amici di Radicati nella Fede.
      Buon pomerggio ( noi abbiamo la processione penitenziale : prega per noi ! )

      Elimina
  3. Un'altra domanda: perche', invece di dedicare un intero thread all'App di Radio Vaticana, non si e' detto nulla sul "Saluto di congedo" del 28 febbraio u.s.? imbarazzante, forse? eccone un passo:

    "La Chiesa vive, cresce e si risveglia nelle anime, che - come la Vergine Maria - accolgono la Parola di Dio e la concepiscono per opera dello Spirito Santo." Ora - salvo errori per ignoranza, refusi, od altri motivi - questa e' un'eresia bella e buona, perche' Maria concepi' Cristo, cioe' il Verbo che assunse la carne umana, ma non il Logos increato, seconda persona della SS.ma Trinita'. Ma se per "Parola" non si intende la seconda persona della SS.ma Trinita', bensi' una delle tante espressioni dello Spirito - che non e' lo Spirito Santo del catechismo di san Pio X, ma der WELTgeist di hegeliana memoria, tutto torna: la Parola/Weltgeist si manifesta in Maria come in qualunque altra anima, perche' in tutte si incarna, di volta in volta, lo Spirito del Mondo (Weltgeist) che vive e cresce a non finire.

    Se e' cosi', siamo all'insegna del piu' becero e trito modernismo; e converrebbe pensarci, prima di glorificare il gia' papa Benedetto XVI ancor prima che sia morto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla Signora Cuppo, con tanti auguri.

      http://www.photojpl.com/montreal-masonic-memorial-temple-freemasonry-grand-lodge/-/cJEzcIqGqK/

      Elimina
    2. Ciò che fanno i massoni è affar loro o non hanno nemmeno diritto ad esistere?

      Elimina
    3. Tutti hanno diritto di esistere. Ma se sono un problema lo si può dire o no?

      Elimina
    4. Ah ah tana per il troll con la coda di paglia, adesso dagli giú con gl'insulti

      Elimina
  4. Il Concilio è stato un evento di grazia e di rottura. Ma se la rottura con il passato serve solo a rifare la verginità alla chiesa di sempre, è inutile aver celebrato un concilio rivoluzionario. Se le dimissioni del papa sono servono solo a rifare la verginità al papato, è inutile aver preso atto della rottura che sono state. Il potere va giustamente fuori dai recinti sacrali, ma anche il carisma ormai deve travalicare e distruggere i confini sacramentali e rituali. ci aspetta una comunità ecclesiale che giochi se stessa fuori dai giochi di potere del trono, ma anche dal tempio e dall'altare: una chiesa che è mondo, per il mondo e nel mondo, secondo l'iluminata lezione ad esempio di p. Balducci.
    f. soncin

    RispondiElimina
  5. Invece di combattere tra di voi sarebbe meglio chiediate una commissione d'inchiesta che indaghi su chi ha protetto Maciel e gli altri pedofili durante il pontificato woitiliano.
    Stanislao Sodano Rodé e Sandri siano chiamati a rispondere dei loro misfatti e di quella beatificazione scandalosa di Giovanni Paolo II fatta senza aver esaminato a fondo tutti i documenti che lo riguardavano, omettendo quelli sfavorevoli compresa la foto che lo ritrae mentre benedice e impartisce la benedizione apostolica a Maciel, criminale violentatore e stupratore di più di seicento ragazzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Placet, anonimo 09:20. La verità comunque viene sempre a galla, è solo questione di tempo.
      Fuori dalla Chiesa con disonore tutti gli ecclesiastici lussuriosi e viziosi!

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.