giovedì 3 gennaio 2013

Epifania: II Vespri in rito ambrosiano antico a Lecco.


Domenica 6 gennaio 2012 ore 15:00
 chiesa di San Giovanni Evangelista a Lecco 
(rione San Giovanni, piazza Cavallotti)
 Solenni II Vespri dell’'Epifania
nella forma extraordinaria del rito ambrosiano.

Le venerabili melodie saranno proposte nella loro veste originale, tramandata dai manoscritti risalenti ai primi secoli dopo il Mille. E proprio nei Vespri dell’Epifania, una festa che nel rito ambrosiano ha una solennità pari se non maggiore a quella del Natale, si trovano canti particolarmente suggestivi.

Dopo il rito iniziale del Lucernario, si canta l'antichissima antifona di origine orientale Omnes patriarchae, il cui testo, intonato su una stupenda melodia, sintetizza le tappe nel quale il mistero natalizio è venuto a realizzarsi: l'annuncio fatto dai patriarchi e dai profeti del Vecchio Testamento; il compimento delle profezie con la nascita a Betlemme; la manifestazione ai Magi grazie alla stella; e infine l'attualizzazione nell'oggi, perché Cristo nasce nel cuore di tutti i giusti.
Seguono l'inno Illuminans, Altissime, composto da s. Ambrogio, e il reponsorio.
Ha inizio quindi la Salmodia, con il canto del Salmo 85 “Benedixisti, Domine, terram tuam” e del cantico Magnificat.
Al canto delle sallende si muove in processione al Battistero, dove si cantano quattro versetti del Cantico di Zaccaria.

Dopo i riti conclusivi viene impartita la solenne Benedizione Eucaristica accompagnata dai canti tradizionali.


Res Musica - Centro ricerca e promozione musicale
Viale Adamello 38 - 23900 LECCO
Tel +39-0341-49347171
Mob +39-392-4671504

Seguiteci su Facebook: http://www.facebook.com/res.musica

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.