sabato 30 giugno 2012

Associato alla Passione di Cristo : Sacerdote, gravemente invalido, aggredito a San Salvo ( Chieti).

Don Sauro, 58 anni,  è afflitto da tempo da una terribile malattia invalidante. 
Egli sa tuttavia donare a tutti un sorriso ed un motivo di rinnovata speranza nel Signore.
Tutti sono edificati e rapiti dalle bellissime omelie di don Sauro : quando lo si sente parlare si ringrazia Dio per il dono che fa alla Sua Chiesa di santi e zelanti sacerdoti ! 
Don Sauro è stato aggredito senza alcun motivo : “Sono costernato ! Aggredire una persona malata e invalida è un gesto inaudito” ha detto don Raimondo Artese, parroco di San Vitale dove il prete malmenato svolge la sua attività pastorale. 
Ancor più inquietente è stato che il terribile atto è accaduto in una delle Regioni tradizionalmente più devote d’Italia. 
Un tempo c'era la scomunica per chi osava levare le mani contro un Consacrato , poi ci fu la mania di (s)qualificare il Sacerdote come  “un uomo come un altro” … assieme a tutte le conseguenti deviazioni di carattere protestanico che accellerarono da diffusione di una pseudo religione incentrata sull’uomo e non su Dio. 
Anche nel commento, sopra riportato, il Parroco don Raimondo non fa neppure un accenno che la vittima è un Sacerdote di Cristo, un Consacrato, un Unto del Signore !
E' stato messo solo l’accento sulla condizione fisica dell’aggredito : malato e invalido come se fosse un semplice "laico" .
Invece è proprio l'essere "alter Christus" a conformare l'imperfetta natura umana alla straordinaria bellezza e perfezione  : " Una cosa sola con Gesù" !
Preghiamo per don Sauro e anche per il suo aggressore. 
Ringraziamo , commossi e grati, la stupenda Comunità dei fedeli che da anni aiuta don Sauro e che, con affetto ed impegno raddoppiati, lo sta assistendo in questo difficilissimo momento  . 
A.C.

Nessun commento:

Posta un commento

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.