mercoledì 5 ottobre 2011

Tv2000 avrebbe interrotto l'udienza generale subito dopo la catechesi del Papa

Così riporta qui il blog Amici di Papa Ratzinger:

"Episodio gravissimo: tv2000 interrompe l'udienza generale subito dopo la catechesi del Papa
Sarebbero queste le "grandi" novita' della programmazione? Complimenti alla televisione dei vescovi italiani!
Trovo che siamo di fronte ad episodi di una gravita' inaudita"

Se così fosse sarebbe davvero un episodio gravissimo, come dice bene Raffaella.
Ci informiamo e se ne sapremo di più, ve ne daremo notizia.

19 commenti:

  1. Confermo! Stavo seguendo l'udienza online sul sito di Tv2000 e appena il Papa ha terminato il discorso è finito il collegamento....

    RispondiElimina
  2. il regime   cv2ista continua a colpire, manovrando da padrone i  mezzi di comunicazione  :  assisteremo ad un crescendo rossiniano di tali gesti, non dubitate !

    RispondiElimina
  3. nuova nomina de CARDINALE BAGNASCO5 ottobre 2011 12:58

    <img></img><img></img><img></img>CONSILIUM CONFERENTIARUM EPISCOPORUM EUROPAE CCEE <img></img><img></img><img></img><img></img>CCEEPresidency<img></img><img></img>The CCEE Presidency   
    <p>The CCEE Presidency conducts the work of the Council of Bishops’ Conferences of Europe. It is made up of the President and two Vice-Presidents. These are elected by the plenary Assembly. Their mandate lasts for five years, and they may be re-elected.
    </p><p>2001-2006 Presidency:
    President:

    Cardinal Péter Erdő, Archbishop of Esztergom-Budapest and Primate of Hungary
    </p><p>Vice-Presidents:
    Cardinal Angelo Bagnasco, Archbishop of Genova
    H.E. Mgr Józef Michalik, Archbishop of Przemyśl
    </p><p>Contact details:
    CCEE
    Gallusstrasse, 24
    CH - 9000 St. Gallen
    Tel. ++41 71 227 6040
    Fax: ++41 71 227 6041
    Email: ccee<img></img>ccee.ch
    www.ccee.ch</p>

    RispondiElimina
  4. Hanno iniziato a interrompere i viaggi papali (dalla GMG di Madrid in poi), non soltanto con altri programmi, m'anche con chiacchiere inutili dentro un formato nuovo che si chiama "Nei cuore dei giorni", dove danno spazio a telefonate dei telespettatori, ospiti in studio, messaggi su Facebook, notizie economiche come l'andamento delle borse, insomma un minestrone dove magari potete pescare, con molta buona fortuna, qualche minuto di diretta di un viaggio papale!
    Carissimi di TV2000, se credette che le cose andranno meglio così mi sa che vi sbagliate!

    RispondiElimina
  5. Censura diabolica...

    RispondiElimina
  6. confermo quanto detto da Miserere... UN MINESTRONE.... NEL QUALE  IL PAPA E' MESSO SULLO STESSO LIVELLO DELLE ALTRE NOTIZIE, si privilegia solo il senso di una diretta come fosse UN VIP, UN LEADER ripreso in diretta...
    aggiungo che durante le dirette del Papa in Visite Pastorali, ESSE VENGONO INTERROTTE per privilegiare il collegamento diretto con il Rosario dalla Grotta di Lourdes....
    non so quanto ciò sia un bene o meno, ma questo modo di imporre il Viaggio APOSTOLICO DEL PONTEFICE CON I SUOI DISCORSI in contraposizione al Rosario è un grave danno.... LA VOCE DEL PAPA IN DIRETTA E' COSì FILTRATA DAI COMMENTI ATTRAVERSO I QUALI TI FANNO PASSARE LE LORO INTERPRETAZIONI E CIO' CHE VOGLIONO FAR GIUNGERE AGLI ASCOLTATORI...

    RispondiElimina
  7. Nemmeno su Radio Maria stamattina si è potuta seguire la catechesi del Santo Padre.
    Alle ore 12.30 è stato detto che "per problema tecnico non sarà trasmessa la catechesi del Santo Padre"

    RispondiElimina
  8. Se è cosi non è che magari c'è stato veramente un problema tecnico che ha impedito sia alla Radio che alla TV di trasmettere la Catechesi del Santo Padre?

    RispondiElimina
  9. Problemi tecnici....... Mala tempora currunt!

    RispondiElimina
  10. Adesso la do io una notizia alla C.E.I.(padrona di tv2000). Dall'anno prossimo, l'8 x1000 lo destinero' allo stato, cosi' la finisco di foraggiare una congrega di eretici e disobbedienti.

    RispondiElimina
  11. di solito per le udienze del Papa, Radio Maria replica il segnale di Radio Vaticana... quindi?!?

    RispondiElimina
  12. piuttosto che allo Stato li do alla comuità ebraica

    RispondiElimina
  13. Che ci sia stato un problema tecnico alla Radio, certo, è possibile, ma su TV2000 dove era già stabilito la programazione ... 10.30 l'udienza e alle 11 giro per il colosseo... beh

    RispondiElimina
  14. Limitatevi semplicemente a NON scegliere. Si divideranno la torta in misura proporzionale alle scelte effettuate, ma almeno non avrete avuto la responsabilità di destinarli con un atto volitivo.

    RispondiElimina
  15. Allora oggi hanno fatto sciopero i giornalisti anche in vaticano!

    RispondiElimina
  16. Sarà forse (lo spero) possibile destinarlo allo Stato SPECIFICANDO che lo si intende destinare solo ed esclusivamente per l'ISTRUZIONE pubblica.

    RispondiElimina
  17. All'istruzione pubblica? Eretico!

    RispondiElimina
  18. Claudio Sinclair5 ottobre 2011 19:08

    MAI all'istruzione pubblica; SOLO all'istruzione privata. La scuola pubblica deve finire in discarica

    RispondiElimina
  19. Potreste darli anche alla FSSPX piuttosto che alla comunità ebraica o allo Stato e mai che mai all'istruzione pubblica, ops alla distruzione pubblica (distruzione delle menti dei nostri figli!).

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.