domenica 2 ottobre 2011

Gruppo Stabile a Reggio Emilia

Riportiamo questa lettera, con la certezza che i fedeli Emiliani che fossero interessati, contattatteranno il Sig. Marco per la crescita (numerica e spirituale) del Gruppo Stabile.

Sono il portavoce del gruppo stabile "Cuore Immacolato di Maria" di Reggio Emilia, costituito il 2 febbraio 2011.
Al momento siamo 33 associati, abbiamo rapporti con il vescovo e con l'Ecclesia Dei, ma vorrei capire se esiste un coordinamento nazionale al quale aderire e col quale coordinarsi, trovare suggerimenti, eccetera.
Ad esempio la mia esperienza è che lasciando due fogli (con una biro) in fondo alla chiesa, uno per chi vuole essere informato sulla Messa e uno per aderire al gruppo stabile, ogni mese l'indirizzario aumenta (Deo gratias!).
Fondamentale è inoltre la disponibilità dei libretti latino-italiano, perchè chi viene per la prima volta possa percepire la bellezza delle preghiere.
Anche il Rosario prima della S.Messa aiuta molto il raccoglimento. Il mio n° di cellulare 335-5832863 per le richieste di informazioni sulla S.Messa in forma straordinaria di Reggio Emilia, per ora solo una al mese ma molto ben celebrata e frequentata (anche 100
fedeli).

Marco tel.0522381220; cell. 335-5832863

6 commenti:

  1. Avete rapporti stabili con il Vescovo Caprioli?
    Che posizione ha nei vostri confronti? Immagino ch enon sarà entusiasta visto lo scempio che - con la sua complicità - è stato perpetrato nel Duomo di Reggio Emilia.
    Gli avete fatto qualche domanda al riguardo?

    RispondiElimina
  2. Abbiamo avuto una riunione preparatoria col Vescovo per discutere alcuni dettagli "tecnici". Il bravo celebrante incaricato dal Vescovo, mons.Pasotti, è canonista in Curia e penitenziere della Cattedrale. Siamo poi in costante relazione con il segretario del Vescovo nonchè direttore dell'Ufficio Liturgico Diocesano, che ci fornisce i sussidi liturgici (libretti degli ordinari e dei propri). Per il resto, cerco di evitare discussioni che non portano a nulla. C'è una divergenza di vedute sulla frequenza della Messa, che noi vorremmo tutte le domeniche, ma il Vescovo non sono io e la Chiesa non è una democrazia, quindi mi adeguo.
    Per quanto riguarda le altre questioni, riporto la parte finale del messaggio della Regina della Pace di ieri 2 ottobre:  " In modo particolare vi prego di non giudicare i vostri pastori. Figli miei, dimenticate forse che Dio  Padre li ha chiamati? Pregate!" Che si creda o no alle apparizioni di Medjugorje, il contenuto di questo invito è incontestabile, quindi nel mese di ottobre tutte le sere ci troviamo in chiesa a pregare il Rosario per i nostri pastori. 

    RispondiElimina
  3. P.S. se qualcuno ritiene, o vede, che ci sono sacerdoti e vescovi bisognosi di conversione (peraltro non quanto me e voi), questa può venire solo dalla grazia divina, la quale può essere impetrata solo dalla preghiera.

    RispondiElimina
  4. Caro marco,
    risposta del tutto insoddisfacente.
    Prima di tutto non spetta la Vescovo stabilire quando può essere celebrata la messa.
    Se c'è un numero sufficiente di fedeli e il sacerdote che celebra  potete averla anche tutte le domeniche.
    Il vostro bellissimo Duomo è stato oggetto di una furia iconoclasta e Lei scrive che evita disussioni che non portano a nulla.
    Complmenti!

    RispondiElimina
  5. altro osservatore4 ottobre 2011 12:04

    <span>Mah, perchè poi bisogna sempre cercare la rissa col vescovo? Sperando in quali risultati?  
    Al di là di considerazioni "ecclesiali", se proprio si vuole fare la guerra, almeno la si faccia solo se si è certi di vincere, e non di perdere anche quel poco che si ha. A Reggio Emilia il muro di Berlino pare che non sia ancora crollato, ed è già tanto se c'è la Messa.</span>

    RispondiElimina
  6. Risposta perfetta (così come quella di ieri ore 20.30.40) che non tradisce nè la carità nè la verità!
    Il Signore benedica il vostro gruppo!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.