martedì 17 maggio 2011

Creazione gruppo stabile e Palermo per la S. Messa tridentina

Chi volesse aderire alla costituzione di un gruppo di fedeli cattolici desiderosi di poter seguire nella nostra diocesi la S. Messa non “inventata da una qualsiasi commissione di esperti, ma che ci arriva dalla profondità dei millenni e, in definitiva, dall’eternità” (J. Ratzinger, Il sale della terra, San Paolo Edizioni, Milano 1997, p. 202) è può senz'altro contattarmi a questo indirizzo: messatridentina.palermo@hotmail.it


Grazie a tutti.
A.T.

32 commenti:

  1. Na a PALERMO tutte le domeniche c'è già la celebrazione della S. MESSA di S. PIO V

    RispondiElimina
  2. Na a PALERMO tutte le domeniche c'è già la celebrazione della S. MESSA di S. PIO V

    RispondiElimina
  3. Na a PALERMO tutte le domeniche c'è già la celebrazione della S. MESSA di S. PIO V

    RispondiElimina
  4. Sai come è contento Romeo... :-D

    RispondiElimina
  5. francesco ciulla16 maggio 2011 11:06

    la celebrazione della Messa di San Pio V si svolge regolarmente a Palermo dal settembre 2007 nella Parrocchia di San Basilio Magno ogni domenica e festivi alle ore 17,30

    RispondiElimina
  6. @ Redazione

    Sarebbe il caso di aprire , parallelamente al sito , un forum , per poter meglio coordinare la creazione di nuovi gruppi

    RispondiElimina
  7. =-O  e che vuol dire? che stiamo a mettere ora i paletti e il copyright su quante messe o gruppi si possono fare?

    Ma per piacere, evitiamo questo esclusivismo e ALLARGHIAMOCI, piuttosto.... ma non capite che più saremo e meglio sarà?

    RispondiElimina
  8. Perfetto! e se ne arrivasse un'altra con un altro gruppo, magari per coprire un'altra ora del giorno del Signore, dove starebbe il problema?
    ;)

    RispondiElimina
  9. lei non ha capito il senso del mio post, stavo informando questa persona, qualora non sapesse della celebrazione già in corso. Mica sono lefevriano, per me più siamo meglio è.

    RispondiElimina
  10. lei non ha capito il senso del mio post, stavo informando questa persona, qualora non sapesse della celebrazione già in corso. Mica sono lefevriano, per me più siamo meglio è.

    RispondiElimina
  11. lei non ha capito il senso del mio post, stavo informando questa persona, qualora non sapesse della celebrazione già in corso. Mica sono lefevriano, per me più siamo meglio è.

    RispondiElimina
  12. il triduo anche qui? :-D  mi riferisco alle triplici identiche risposte....
    OK ne prendo atto e chiedo venia dell'aver compreso male... ma quel "Na" suona tanto come "NO" a Palermo perchè.....

    ;)

    RispondiElimina
  13. Redazione di Messainlatino.it16 maggio 2011 15:01

    Quello delle risposte multiple è un problema tipico di TRINACRIA, già segnalato in passato. Ma pare che non possa farci niente. Pazienza, cancellerò le copie superflue come ho appena fatto qui.

    FZ

    RispondiElimina
  14. Che giorno è oggi?

    RispondiElimina
  15. Scusate, ma mi sono perso... nascera' un'altro gruppo stabile o si sta facendo pubblicita' al gruppo gia' operante? :(

    RispondiElimina
  16. a pag. 6 dell'OR che uscirà domani un trafiletto di poche righe, ma meglio che niente, c'è anche una piccola foto.... quando celebrò Burke nella Cappella del Santissimo Sacramento la prima Messa antica dopo 40 anni, non ci fu manco un rigo ne una foto.... ;)

    <span><span></span></span>

    All’altare della Cattedra della basilica Vaticana
    Messa nella forma straordinaria
    del rito romano
    Domenica mattina, 15 maggio, a conclusione del terzo convegno sul motu
    proprio Summorum Pontificum, è stata celebrata la messa nella forma
    straordinaria del rito romano nella basilica Vaticana. All’altare della Cattedra
    ha presieduto il cardinale Walter Brandmüller, alla presenza di tre
    cardinali — William Joseph Levada, presidente delle Pontificia Commissione
    Ecclesia Dei, Franc Rodé e Domenico Bartolucci, che ha diretto i
    canti finali — e di alcuni presuli e prelati della Curia romana.

    RispondiElimina
  17. @ Redazione

    Un cortese ringraziamento per la pronta, celere ed esaustiva risposta.

    Ad multos annos !

    RispondiElimina
  18. Redazione di Messainlatino.it16 maggio 2011 20:41

    Lunedì 16 maggio... perché?

    FZ

    RispondiElimina
  19. L'articolo riporta la data del 17 maggio... Ritorno al futuro?

    RispondiElimina
  20. in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  21. francesco ciulla16 maggio 2011 23:03

    i problemi non esistono, coraggio uomini di buona volontà, fatevi avanti.

    RispondiElimina
  22. Messa non “inventata da una qualsiasi commissione di esperti, ma che ci arriva dalla profondità dei millenni e, in definitiva, dall’eternità
    qualcuno avverta il Santo Padre che sta cfelebtrando una Messa inventata... forse non lo sa

    RispondiElimina
  23. <span>Messa non “inventata da una qualsiasi commissione di esperti, ma che ci arriva dalla profondità dei millenni e, in definitiva, dall’eternità”  
    qualcuno avverta il Santo Padre che sta celebtrando una Messa inventata... forse non lo sa</span>

    RispondiElimina
  24. Scrivi qui il tuo nome...18 maggio 2011 02:19

    Finalmente la Sicilia si sveglia e' vero a Palermo gia viene celebrata la messa antica ma avete visto in quale chiesa? Mica una chiesa antica come quella di Santa Caterina che non ha avuto la sorte di avere distrutto l'altare a muro ... La chiesa e' quella di San Basilio magno una costruzione tra le più moderne ...

    RispondiElimina
  25. ...e tra le più periferiche...

    RispondiElimina
  26. guarda che la citazione è tratta proprio da un libro del card. Ratzinger. Non te ne sei accorto? nel post èson pure citati libro, casa editrice e pagina! quindi il papa lo sa bene!

    RispondiElimina
  27. Redazione di Messainlatino.it18 maggio 2011 10:31

    Credo che leonardo fosse ironico.

    FZ

    RispondiElimina
  28. Speriamo che la creazione di un gruppo a Palermo possa spingere anche la creazione di altri gruppi in altre diocesi gia ad a Acireale e Agrigento gia' vi si celebra il rito antico a Palermo anche ma in una chiesa moderna che poco si presta ai modi di celebrazione del rito antico speriamo possa nascere qualcosa a Trapani cercherò di mettermi in contatto con voi della redazione per dare visibilità alla nuova creazione di un gruppo a Trapani proponendomi come promotore... Speriamo bene =-X

    RispondiElimina
  29. Redazione di Messainlatino.it18 maggio 2011 15:27

    Dio vi aiuti! Ci tenga informati.

    RispondiElimina
  30. Sebbene io ritengo che le messe "antiche" più sono meglio è, ritengo pure che non bisogna chiedere troppo. Mi spiego. Il numero di fedeli che abiutalmente frequenta la S. Messa Tridentina a San Basilio è circa 1/5 rispetto alla capienza della chiesa. Inoltre, mi risulta che vi è già un'altra messa in rito romano straordiario presso la caserma della guardia di finanza (ma chiedo conferma... se vi è ancora).
    Sono assolutamente favorevole ad un'altra messa in latino nella nostra amata città, ma se effettivamente serve per il bene del popolo santo di Dio e non per mettere un "bollino". Considerata la relativa affluenza alla messa a San Basilo Magno, ha davvero senso proporre un'altra messa? Non sarebbe più opportuno integrarsi in quel gruppo stabile di fedeli di San Basilio? Le ragioni pastorali giustificano un'altra messa tridentina? Quale è il rischio di questa situazione? Si dà uno strumento all'arcivescovo & Co di progressisti per attaccare la messa gregoriana. Cosa diranno? Sono gruppi settari, sono uno sparuto numero, non vanno d'accordo tra loro e moltiplicano le messe, sono esaltati e litigano per ragioni assurde e cosi via... è utile tutto ciò alla causa tradizionale?

    RispondiElimina
  31. Laudetur Jesus Christus,
    Can you help me find a place where I can attend traditional Latin Mass in Sicily? I bought a two weeks holiday in Cefalu in September this year. If you have any information in this matter please send me an email (marcin_stolarczyk@interia.pl). Regards, Marcin Stolarczyk, Wroclaw, Poland

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Marcin,
      I'm really sorry but In cefalù there is no traditional Mass :(
      I write the link about the Holy Latin Masses in Sicilia: http://blog.messainlatino.it/2014/09/elenco-messe-vo-in-sicilia-e-in-sardegna.html
      I hope I was usefull anyway.
      Bye and enjoy Sicilia!
      Roberto

      Elimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.